fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

PRIMO PIANO

Visite ginecologiche gratuite: la Casa di Cura Gepos in campo contro il tumore della cervice

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Da anni offriamo prevenzione gratuitamente. La nostra ultima iniziativa, sul tumore della cervice uterina, è solo l’ultima, in ordine di tempo, delle manifestazioni rivolte a chi non riesce ad accedere a un programma cadenzato di controlli. Prendersi cura di se stesse e non solo, in prima battuta, dei propri cari, può salvarci la vita assieme al benessere delle persone che amiamo”. Queste le parole della dottoressa Marcella De Vizia, direttrice generale del Gruppo De Vizia Sanità con la sua Casa di Cura Gepos di Telese Terme, il centro polidiagnostico GammacordSanniotac e il centro di Radioterapia Amacenter di Benevento.

E’ stato il dottor Vincenzo Rocco, chirurgo ginecologo, presso la clinica Gepos, a offrire la sua professionalità per i controlli gratuiti, dove a una visita ginecologica si è affiancato l’esecuzione di un pap test.

In Italia, il carcinoma della cervice uterina rappresenta il quinto tumore per frequenza nelle donne sotto i 50 anni di età. La patologia è causata da un’infezione da papillomavirus umano (HPV) che si trasmette per via sessuale ed è molto frequente. Circa l’80% della popolazione è venuta in contatto nel corso della sua vita col virus almeno una volta. La maggior parte delle infezioni, tuttavia, regredisce spontaneamente. Quando invece persistono nel tempo si formano lesioni nel tessuto del collo dell’utero. Queste ultime evolvono molto lentamente è possibile, così, intercettarle e trattarle prima che degenerino. Sia le infezioni che le lesioni possono non dare alcun segno clinico, è necessario eseguire alcuni esami specifici per identificarle.

“Ricordiamo – ha sottolineato il dottore Rocco, a margine di una visita – come importantissima sia la vaccinazione in grado di proteggere soprattutto i giovanissimi da alcuni dei ceppi a maggiore rischio oncologico. L’arma più potente che abbiamo per debellare alcune delle forme tumorali più aggressive”.

Annuncio

Correlati

Giammarco Feleppa 16 ore fa

Benevento, inaugurata la ‘Casa di Jonas’: sarà centro per bimbi autistici e per la neuropsichiatria infantile

redazione 3 giorni fa

Sanità, Lonardo (FI) attacca De Luca e Mastella: ‘Presto class action contro di loro’

redazione 7 giorni fa

La Gepos e Marcella De Vizia premiata da Confindustria

redazione 7 giorni fa

Prevenzione dei tumori al seno: visite gratuite lunedì al Rione Libertà

Dall'autore

redazione 8 ore fa

Airola, piantagione di marijuana nel terreno di casa: torna in libertà 49enne

redazione 9 ore fa

Ponte, incidente sul cantiere dell’Alta Velocità: le precisazioni del Consorzio Telese

redazione 10 ore fa

Ospedale Sant’Agata, la discussione arriva anche nel Consiglio di San Salvatore Telesino

redazione 12 ore fa

Pd: ‘Benevento tra le città dove aumenta di più inflazione e costo della vita. Si crei osservatorio prezzi’

Primo piano

Giammarco Feleppa 7 ore fa

In via dei Mulini ecco il PalaUnisannio: è la prima struttura sportiva dell’ateneo beneventano

redazione 9 ore fa

Ponte, incidente sul cantiere dell’Alta Velocità: le precisazioni del Consorzio Telese

Giammarco Feleppa 10 ore fa

Santa Croce del Sannio chiede a De Luca il commissariamento dell’Ospedale San Pio

Giammarco Feleppa 11 ore fa

Benevento, denominate nove nuove strade. Una ricorderà don Alfonso Del Grosso, primo parroco a Pezzapiana

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content