Home SPORT Basket Basket, Miwa il big match è tuo! Grande prestazione dei sanniti che fermano...

Basket, Miwa il big match è tuo! Grande prestazione dei sanniti che fermano la capolista Salerno

Week end magnifico per le compagini blucelesti, sabato la femminile continua la marcia battendo a domicilio Rende, mentre la maschile si impone contro la capolista Salerno. Partiamo dalla coda. La Miwa lotta, corre, combatte e vince la sfida alla prima in classifica Power Basket Salerno.

E’ stata una gara, è bene dirlo, di quelle che ricordi a lungo. Emozioni, fisicità, scaltrezza e , perché no, quella cazzimma che ogni tifoso vorrebbe vedere dalla propria squadra. I cinghiali sono stati un mirabile sunto di queste qualità nella sfida che li ha visti avversi alla prima forza del campionato. Quel Power Basket Salerno capace finora di cadere soltanto una volta.

Gara equilibratissima dalla palla due, con la Miwa dalla sua l’innesto del nuovo acquisto Stefan Spasojevic, in grado di portare immediatamente una dote di punti e centimetri sotto canestro. Il bosniaco con 19 punti sarà top scorer per i sanniti, ma non sarà l’unico violino in casa Miwa. Difatti è ancora super la prestazione di Murolo, finalmente in grado di imporsi con continuità in cabina di regia, non disdegnando un ottimo apporto a tabellino. 15 saranno i punti alla fine per il fromboliere di Agropoli.

Gara, si diceva, in grandissimo equilibrio sin dall’inizio, con i parziali che raccontano tutto o quasi dell’andamento di gara, con le due compagini affacciate al quarto quarto in perfetta parità. La differenza? Come al solito nel basket, nelle gare equilibrate, la fa chi sa gestire al massimo i momenti di tensione. Da questo punto di vista, è magistrale la gestione mentale della gara da parte della Miwa, che nell’ultimo quarto, sbaglia un possesso in meno degli avversari. Un dettaglio, un tiro, una giocata, una goccia nel mare di una partita intera. Salerno avrebbe la palla che fa la differenza tra vincere e perdere, ma De Martino sente solo sdeng. Sirena, gioia, vittoria importantissima.

A fine gara è dirompente l’entusiasmo della truppa di Parrillo, bravo a gestire un gruppo che con i nuovi innesti si sarebbe potuto perdere in futili dualismi e che invece ha finalmente le sue fortune con una ritrovata varietà di soluzioni in attacco.


Sabato, nella prima giornata di ritorno del campionato di C Regionale femminile, la Pasta Rummo riprende la marcia battendo a domicilio la Bim Bum Basket Rende al polifunzionale di Quattromiglia (CS), che aveva visto sette giorni orsono vincere anche la maschile. Gara in controllo per la banda Calandrelli, brava ad imporsi contro un avversario che ha cercato nei primi quarti di opporre una resistenza, risultata vana nella seconda parte di gara. E’ importante difatti il divario con le ragazze in bluceleste, capaci come al solito di difendere con un e un’intensità fuori dal comune, e le avversarie. A fine gara saranno 20 i punti di distacco, con il finale che recita 27:47. Continua, dunque, la marcia della banda, che nel prossimo turno se la vedrà in casa con Napoli basket Vomero.

Articolo precedenteDue sanniti protagonisti a ‘Lingo’, il game show della Balivo su La7
Articolo successivoEcco ‘Traiano’, la nuova Call for Ideas di SEI Sannio: opportunità per startup al servizio delle aree interne