fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Procura in campo contro la violenza su donne. Panchine rosse a scuola e un roseto ai giardini di San Gennaro

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Si celebra oggi, 25 novembre, la “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”, una data importante nata per creare consapevolezza e sensibilizzare su una tematica delicata. Un fenomeno, quello del femminicidio, in costante diffusione e che continua a mietere vittime.

Diverse le iniziative organizzate anche a Benevento con il nobile fine di diffondere una nuova cultura volta all’eliminazione della violenza. Appuntamenti destinati, in particolare modo, al mondo della scuola, ma aperti anche all’intera cittadinanza.

Nell’area archeologica del Teatro Romano di Benevento, in collaborazione con la Procura della Repubblica di Benevento e il Centro Servizi per il Volontariato di Benevento, si è svolto un momento di confronto e approfondimento tra studenti e forze dell’ordine. “La prevenzione è un’arma importante utile a trasmettere buone pratiche da seguire per vivere rispettando le leggi, e di conseguenza le persone”, ha spiegato il procuratore della Repubblica, Aldo Policastro.

Il Liceo ”Guacci”, invece, e successivamente l’Alberghiero, hanno ricevuto un prezioso dono dal carcere cittadino: sono state installate, infatti, due panchine rosse realizzate dai detenuti che hanno potuto, così, vivere un momento di riflessione sulla tematica. Gli studenti hanno avuto la possibilità di ascoltare diverse testimonianze.

Studenti ancora protagonisti con una mostra, accompagnata dalla lettura di brani, organizzata dalla Cooperativa Sociale Social Lab76, in collaborazione con il Liceo Classico ”Pietro Giannone”, l’Istituto Superiore ”Galileo Galilei” e l’Istituto Tecnico Agrario ”Mario Vetrone” di Benevento e l’Istituto di Istruzione Superiore ”Telesi@” di Telese Terme.

Installazioni che raffigurano donne che hanno lasciato il segno nella storia, esempi di coraggio, intelligenza, capacità e impegno profuso in diversi ambiti. Al termine della performance teatrale è stato impiantato un roseto a richiamare il titolo della manifestazione ‘Come Rose che bucano l’asfalto‘, simbolo della grande e inarrestabile forza femminile.

Annuncio

Correlati

redazione 1 settimana fa

Ok ad un finanziamento da 2 milioni 160 Mila euro: sorgerà un asilo nido al Rione Ferrovia

redazione 2 settimane fa

Benevento, grande partecipazione a San Modesto per le celebrazioni del Corpus Domini

Christian Frattasi 3 settimane fa

La moda del ‘Palmieri Rampone Polo’ unita alle melodie del ‘Guacci’: al Teatro Romano l’evento ‘Music e Fashion’

redazione 3 settimane fa

Orientamento ITS ICT CAMPUS: consegnati gli attestati al liceo classico ‘P. Giannone’

Dall'autore

ntr24admin 2 anni fa

La tutela del minore: l’Unifortunato fa rete per le nuove generazioni

ntr24admin 2 anni fa

Strega, da verificare Schiattarella. Col Palermo out Veseli, Ciano, Vokic e lo squalificato Karic

ntr24admin 2 anni fa

Airola, assegnate le deleghe ai neo assessori De Sisto e Laudanna

ntr24admin 2 anni fa

Wg flash 24 del 29 novembre 2022

Primo piano

redazione 4 ore fa

Il sindaco di Circello Gianclaudio Golia aderisce a Forza Italia

redazione 5 ore fa

Panunzio (Ndc): “Storia del familismo mastelliano è disco rotto ed è doppiopesismo”

redazione 8 ore fa

Demolizioni scuole Torre e Sala, Civico22: “Città perde pagina importante di architettura razionalista”

redazione 8 ore fa

Al rapper Le One il Premio “Amici del Telesia for Peoples”: il 21 luglio concerto al Parco Terme

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content