fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Dal 2006 al 2015 in Campania cala il numero di autocarri coinvolti in incidenti

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

In Campania dal 2006 al 2015 il numero di autocarri (incluse le motrici) coinvolti in un incidente stradale è passato da 1.141 a 820, con una diminuzione del 28,1%. Sempre nei dieci anni presi in considerazione anche il numero di autobus coinvolti in sinistri è calato. In questo caso si è passati da 222 a 106, con una diminuzione del 52,3%. Questi dati derivano da un’elaborazione del Centro Ricerche Continental Autocarro su dati Istat, elaborazione che contiene anche un prospetto dei dati sulla diminuzione del numero di autocarri e di autobus coinvolti in incidenti stradali a livello provinciale.

Per ciò che riguarda gli autocarri, in tutte le province campane è stata registrata una diminuzione e la provincia in cui vi è stato il calo maggiore è Caserta (-43,3%), seguita da Benevento (-34,4%), Napoli (-24,6%), Salerno (-24,1%) e Avellino (-17,1%). Anche nel comparto degli autobus tutte le province hanno fatto registrare un calo e la provincia in cui la diminuzione è maggiore è Caserta (-61,5%), seguita da Napoli (-59,4%), Benevento (-55,6%), Salerno (-25,7%) e Avellino (-11,1%).

In Italia dal 2006 al 2015 il numero di autocarri coinvolti in un incidente stradale è passato da 31.614 a 20.700, con una diminuzione del 34,5%. Sempre nei dieci anni presi in considerazione anche il numero di autobus coinvolti in incidenti stradali è calato. In questo caso si è passati da 4.208 a 2.384, con una diminuzione del 43,3%. Questi dati certificano la tendenza al calo del numero di veicoli pesanti coinvolti in incidenti stradali registrata nel nostro Paese negli ultimi anni.

Sono molteplici i fattori alla base di questo calo. Tra i più importanti vi sono certamente l’inasprimento delle norme relative alla sicurezza stradale e le importanti iniziative di sensibilizzazione messe in campo dalle istituzioni, ma anche i progressi tecnologici dei dispositivi di sicurezza di cui i veicoli sono dotati.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 5 giorni fa

Incidente stradale a Formia: in ospedale centauro beneventano

Christian Frattasi 1 settimana fa

Scontro tra due auto alle porte di Benevento: tre feriti, uno in codice rosso

redazione 1 settimana fa

Ancora un incidente stradale lungo la Telesina nel tratto del viadotto Pantano: feriti e traffico in tilt

redazione 1 settimana fa

Incidente in via Santa Colomba: multa salatissima per conducente senza patente e assicurazione. Auto sequestrata

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Fioretti (PD): ‘Famiglie e corpo scolastico preoccupati per lo stato lavori scuole ‘Torre’ e ‘Sala’

redazione 3 ore fa

L’archeoclub di Apice celebra le Giornate dell’Archeologia

redazione 3 ore fa

San Giovanni di Ceppaloni, l’arcivescovo Accrocca apre il Novenario per San Giovanni Battista

redazione 3 ore fa

Ok ad un finanziamento da 2 milioni 160 Mila euro: sorgerà un asilo nido al Rione Ferrovia

Primo piano

redazione 2 ore fa

Fioretti (PD): ‘Famiglie e corpo scolastico preoccupati per lo stato lavori scuole ‘Torre’ e ‘Sala’

redazione 6 ore fa

Benevento, furto aggravato di uno smartwatch in un negozio al Rione Ferrovia: deferiti due uomini

redazione 8 ore fa

Il sindaco Mastella: “Scuola dell’infanzia San Vito, complimenti per il pregevole risultato in tema di tutela ambientale”

Christian Frattasi 9 ore fa

In città è già ‘febbre’ Bct: file kilometriche nel centro storico per il day one dedicato al ritiro dei ticket

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content