fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Associazioni

Attentati a Parigi, Oltreconfine: “La convivenza pacifica via maestra per combattere il terrorismo”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Le terribili notizie giunte da Parigi la sera di venerdì 13 novembre hanno scosso le coscienze di tutta Europa. L’attentato, come sempre, ha dato adito anche a strumentalizzazioni politiche e immediatamente uomini politici e opinion makers di tutto il continente hanno puntato il dito contro l’immigrazione e contro i rifugiati, responsabili, a loro dire, di quanto accaduto. La realtà, tuttavia, è completamente diversa”.

Così in una nota Erminio Fonzo di Oltreconfine, la scuola di italiano per stranieri.

“Le indagini sulle responsabilità del massacro di venerdì scorso – aggiunge – sono appena iniziate e si attende ancora di conoscere la verità, ma al momento gli unici tre terroristi identificati con certezza (Omar Ismail Mostefai e due dei quali non è stata rivelata l’identità) risultano essere cittadino francesi, nati e vissuti in Francia e in Belgio; sulla partecipazione di un presunto rifugiato siriano, Ahmad Almohammad, sono in corso accertamenti e, se anche l’identità fosse confermata, non giustificherebbe certo l’equivalenza tra rifugiati e terroristi.

Va sottolineato che fino ad ora mai – ribadiamo: mai – è risultato che un attentatore sia giunto in Europa come richiedente asilo. Per esempio, anche dopo l’attentato dello scorso gennaio contro il settimanale Charlie Hebdo, gli sciacalli di turno cominciarono a sparare ad alzo zero contro l’immigrazione, ma dalla indagini risultò che i terroristi non erano immigrati giunti in Europa attraverso il Mediterraneo, ma cittadini francesi, originari delle ex colonie. Erano figli del colonialismo, non dell’immigrazione.

I rifugiati, con i quali Oltreconfine lavora da più di un anno, – prosegue Fonzo – scappano dai loro Paesi proprio per sfuggire alla violenza degli estremisti islamici. Sono vittime, e non sostenitori, dell’ISIS, che per altro uccide molti più musulmani (in Siria, Iraq, Kurdistan, ecc.) che cristiani. I richiedenti asilo, in altre parole, non sono persone pericolose, ma persone in pericolo. Chi cerca lo scontro di civiltà, accusando l’intero mondo islamico della responsabilità della strage, fa il gioco dell’ISIS, che vuole esattamente questo scontro.

Oltreconfine – conclude la nota – si augura che i responsabili della strage di Parigi siano quanto prima arrestati e messi in condizioni di non nuocere; nello stesso tempo si aspetta che l’interazione e la convivenza pacifica tra le diverse culture escano rafforzate, e non inficiate, da quanto accaduto. È questa, infatti, la via maestra per combattere il terrorismo”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 1 anno fa

Forum dei Giovani, il 22 dicembre a Benevento la proiezione del docufilm su condizioni profughi

redazione 2 anni fa

Ucraina, Mastella: ‘Fondi per le famiglie che accolgono i profughi’

redazione 2 anni fa

Ucraina: accolti a Castelvenere tre fratelli, di cui due minori, fuggiti dalla guerra

redazione 2 anni fa

Rifugiati ucraini, il Comune di Puglianello in prima linea per l’accoglienza

Dall'autore

redazione 23 minuti fa

“Salute&Territorio” chiede chiarezza sullo stato Hospice a Cerreto Sannita e su demedicalizzazione ambulanze

redazione 1 ora fa

Vertice Forza Italia al Comune di Airola, Ruggiero (Pd) attacca: ‘Ennesimo e inutile spot’

redazione 1 ora fa

San Leucio del Sannio, operativo dall’11 marzo in via Vigne il nuovo capolinea del 14 bis di collegamento con Benevento

redazione 2 ore fa

Materiale scolastico illegale e non sicuro: sequestro in un negozio a San Giorgio del Sannio

Primo piano

redazione 2 ore fa

Materiale scolastico illegale e non sicuro: sequestro in un negozio a San Giorgio del Sannio

redazione 6 ore fa

Giorgia a Fiamma lenta

redazione 6 ore fa

‘Sos Genitori’ – Perché i bambini lanciano gli oggetti?

redazione 19 ore fa

Sannio, maltempo in arrivo: da domenica sera a lunedì alle 20 allerta per piogge e temporali

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content