fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

POLITICA

Cultura, bilanci e interrogazioni del consigliere Orlando

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Mese di dicembre. Tempo di bilanci consuntivi e di previsione a tutti i livelli. Sicuramente anche per il settore culturale, trainante per la nostra città, è utile fare delle valutazioni e riflessioni soprattutto se si considera che questo, appena trascorso, è stato l´anno del trentennale di Città Spettacolo. Tali considerazioni non possono che  partire dalla neo ri-costituita Fondazione Città Spettacolo, che sicuramente merita e dovrà avere un ruolo di grande richiamo per il futuro della rassegna settembrina. In quest´ottica il capogruppo Pdl a Palazzo Mosti, Nazzareno Orlando, ha rivolto due interrogazioni all´Amministrazione Comunale nelle persone  dell´Assessore al Lavori Pubblici Damiano e alla Cultura  Del Vecchio. La prima  è relativa allo stato dei teatri, patrimonio importante della nostra città (Auditorium S. Nicola, Teatro De Simone, Teatro Comunale, Mulino Pacifico). Di alcuni di essi  non se ne sa più nulla,altri pare versino in condizioni preoccupanti anche a causa di recenti eventi atmosferici che sembra abbiano prodotto danni notevoli.

Benevento è conosciuta anche come “città dei teatri”… è dunque necessario conoscerne lo stato dell´arte e sapere se è intenzione dell´Amministrazione procedere ad affidamenti degli stessi a privati. Se così fosse diviene importante comprendere anche l´iter che sarà seguito e i tempi di attuazione.

La seconda è una interrogazione/riflessione scaturita dalle recenti dichiarazioni effettuate in una  recente conferenza stampa dal “patron” del Bengio Festival, avv. Luigi Giuliano. Infatti, al di là delle valutazioni soggettive sulla rassegna, essa era diventata un appuntamento  prenatalizio inserito da anni nella programmazione comunale. Per questo Orlando chiede di sapere le reali motivazioni che hanno spinto l’Amministrazione alla soppressione dell´evento (già lo scorso anno,infatti, ci furono polemiche) e soprattutto a cosa si riferiva il responsabile della manifestazione quando parlava di scelte relative alle ditte o gestione personalistica della cultura.

Insomma, secondo il capogruppo PdL,  ci si ritrova a  dover constatare una metodologia ormai ricorrente che non aiuta il dialogo e che non fa crescere il dibattito culturale interno alla città che,invece, meriterebbe scelte più qualificate e una più seria capacità progettuale”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 5 giorni fa

Telese Terme: dal 18 al 21 luglio torna il “Telesia for Peoples”

redazione 7 giorni fa

L’archeoclub di Apice celebra le Giornate dell’Archeologia

Christian Frattasi 1 settimana fa

Un viaggio nella vita di Leonardo da Vinci: lo spettacolo il 6 luglio al Teatro Romano di Benevento

redazione 2 settimane fa

Bonasora di Labsus: “In Italia sta nascendo dal basso un nuovo modello di democrazia che utilizza la fiducia in luogo del potere”

Dall'autore

redazione 1 ora fa

Wg flash 24 del 22 giugno 2024

redazione 13 ore fa

Montefalcone di Val Fortore, c’è la giunta: Coduti vice di Sacchetti, in squadra anche Palazzi

redazione 14 ore fa

Telesina, in fiamme camion carico di farina alle porte di Benevento

redazione 14 ore fa

Uccp San Giorgio del Sannio, il sindaco Ricci ha incontrato Volpe: “Non ci sarà alcuna variazione”

Primo piano

redazione 1 ora fa

Wg flash 24 del 22 giugno 2024

redazione 14 ore fa

Telesina, in fiamme camion carico di farina alle porte di Benevento

redazione 15 ore fa

Pronto Soccorso a Sant’Agata, Mastella chiede incontro a De Luca: “Grave lesione del diritto alla salute, serve risposta concreta”

redazione 16 ore fa

Lampugnale (PI Confindustria): ‘La crescita passa per la maggiore produttività di imprese e sistema territoriale’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content