fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Maxi evasione fiscale, quattro denunce della Finanza

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Quattro persone sono state denunciate per un’evasione fiscale su redditi totali pari a 25 milioni di euro. Il tutto nell’ambito dei controlli effettuati dalla Guardia di Finanza di Montesarchio su due diverse aziende operanti una nel settore della vendita al dettaglio di carburati e l’altra nell’ambito del commercio di computer, telefonini e apparecchi foto-ottici.

In particolare, i finanzieri, nei confronti dell’azienda operante nel settore dei distributori, avrebbero accertato e ricostruito che alcuni distributori stradali erano di proprietà solo sulla carta di una società, mentre di fatto erano gestiti da un’altra azienda che provvedeva ad effettuare i pagamenti delle relative fatture e ad incassare gli introiti dei relativi distributori, senza che le operazioni finanziarie transitassero nella contabilità ufficiale. I ricavi sottratti a tassazione dall’impresa oggetto di controllo ai fini delle Imposte sui redditi, ammonterebbero ad oltre 21 milioni di euro, con conseguente evasione di Iva pari a circa 4,5 milioni di euro; a tali importi va aggiunta una base imponibile da sottoporre a tassazione ai fini Irap di oltre 21 milioni di euro. Nell’ambito degli stessi controlli è stata anche rilevata nei confronti del commercialista tenutario delle scritture contabili la violazione per le norme antiriciclaggio. L’intermediario finanziario avrebbe, infatti, omesso di segnalare le operazioni sospette al Ministero delle Economia e delle Finanze per un importo di 4,5 milioni di euro. Inoltre sono state effettuate segnalazioni ai reparti del corpo competenti per territorio di violazioni per circa 8 milioni di euro di fatture per operazioni inesistenti emesse da altre società operanti in altre province della Campania.

L’attività ispettiva condotta nei confronti della seconda azienda sottoposta a verifica, operante nel settore dei computer, telefonini e apparecchi foto-ottici, avrebbe consentito di individuare un’ingente evasione realizzata mediante l’importazione, per milioni di euro, di merce dalla Repubblica di San Marino, senza assolvere agli obblighi fiscali previsti dalla normativa nazionale e comunitaria. Secondo la ricostruzione dei finanzieri di Montesarchio la società verificata era stata costituita al solo fine di perpetrare frodi fiscali. L’azienda sarebbe stata intestata ad un prestanome nullatenente con l’intento di chiuderla nel giro di pochi mesi ed evitare così eventuali controlli del Fisco. La società, in pratica, importando computer e giochi elettronici da operatori sammarinesi, oltre a rendersi responsabile di un’enorme evasione di Iva comunitaria, avrebbe anche turbare il mercato, a causa della concorrenza sleale derivante dal prezzo nettamente inferiore dei beni di origine comunitaria e sammarinese. La guardia di finanza, avvalendosi della cooperazione e dell’interscambio informativo con i Paesi dell’Unione Europea, avrebbe ricostruito il reale volume d’affari della società risultato essere, in questo caso, pari a circa 2,6 milioni di euro sottratti a tassazione ai fini delle Imposte sui Redditi, perpetrando una doppia evasione di Iva (comunitaria e nazionale) per circa 700mila euro ed un’evasione di Irap da calcolare su di una base imponibile di altrettanti 2,6 milioni di euro. Per garantire la pretesa erariale, gli uomini della guardia di finanza hanno proposto all’autorità giudiziaria decreti di sequestro dei beni per un valore corrispondente al totale dell’imposta evasa.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 4 giorni fa

Al ‘Fermi’ di Montesarchio una tavola rotonda sul tema ‘I minori vittima di reato’

redazione 4 giorni fa

Benevento, visita del Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale della Guardia di Finanza

redazione 5 giorni fa

Benevento, il prefetto Torlontano riceve i vertici della Guardia di Finanza

redazione 1 settimana fa

Fratelli d’Italia, due importanti adesioni da Montesarchio: Annalisa Clemente e Nicola Striani

Dall'autore

redazione 19 minuti fa

Reportages Storia & Società, a Benevento la conferenza d’apertura ‘Donne e giornalismo’

redazione 27 minuti fa

Sardisco (Pro Loco Telesia) eletto nell’Unpli Campania: gli auguri del sindaco di Telese

redazione 3 ore fa

‘Sos Genitori’ – Quando preoccuparsi se i bambini agitano le mani

Marco Staglianò 3 ore fa

Gli ultimi sondaggi e la nuova Margherita di Mastella: torna quasi tutto. Quasi

Primo piano

redazione 19 minuti fa

Reportages Storia & Società, a Benevento la conferenza d’apertura ‘Donne e giornalismo’

Marco Staglianò 3 ore fa

Gli ultimi sondaggi e la nuova Margherita di Mastella: torna quasi tutto. Quasi

redazione 3 ore fa

‘Sos Genitori’ – Quando preoccuparsi se i bambini agitano le mani

redazione 14 ore fa

Lunedì Salvini a Guardia Sanframondi. Barone: ‘Grazie per il costante impegno per il territorio’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content