fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Benevento, controlli in uno store cinese: sequestrati giocattoli illegali non conformi alle norme di sicurezza

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Nei giorni scorsi la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Benevento, nell’ambito dei servizi d’istituto finalizzati al contrasto alla commercializzazione di prodotti contraffatti e non sicuri, ha sottoposto a controllo un’attività commerciale a Benevento, gestita da personale di etnia cinese, all’esito del quale sono stati sottoposti a sequestro prodotti non conformi agli standard di sicurezza.

In particolare, all’interno dell’attività commerciale, erano poste in vendita 178 confezioni, contenenti oltre 2.600 prodotti quali penne e matite colorate, pennarelli, colori e acquarelli nonché forme e lettere magnetiche, privi delle avvertenze di sicurezza nonché del marchio della comunità europea, requisito indispensabile per gli operatori economici europei al fine di attestare la conformità dei prodotti ai requisiti di sicurezza e salute previsti dalla normativa comunitaria.

I prodotti sono stati posti sotto sequestro ai sensi della Legge 689 del 1981 e al titolare dell’attività commerciale è stata contestata una sanzione amministrativa che si aggira dai 1.500 euro (misura minima) a circa 10.000 euro (sanzione massima).

In particolare, gli articoli individuati e sequestrati sono riconducibili al comparto dei “giocattoli”, come previsto dal comma 1 dell’art.1 del D.Lgs. 54/2011 che definisce “giocattolo” qualsiasi prodotto progettato o destinato, in modo esclusivo o meno, a essere utilizzato per fini di gioco da bambini di età inferiore a 14 anni.

La merce, importata da un Paese extracomunitario senza i preventivi controlli di sicurezza, comporta profili di criticità di natura economica in quanto causa un danno all’economia nazionale, generando fenomeni di concorrenza sleale. Inoltre, può risultare potenzialmente pericolosa per l’ambiente e per la salute dei consumatori, in particolare dei bambini, a causa della sconosciuta composizione dei materiali e della scarsa qualità costruttiva.

Annuncio

Correlati

redazione 2 settimane fa

Apollosa, scoperta merce non sicura. Sant’Agata de’ Goti, profumi non a norma: multa e sequestri

redazione 3 settimane fa

Sottrazione di alcole etilico ad accertamento e pagamento accise dovute: maxi sequestro per oltre 750mila euro. Nei guai sannita

redazione 4 settimane fa

Benevento, visita del Comandante Interregionale dell’Italia Meridionale della Guardia di Finanza

redazione 4 settimane fa

Benevento, il prefetto Torlontano riceve i vertici della Guardia di Finanza

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Wg flash 24 del 19 giugno 2024

redazione 13 ore fa

Castelpagano, Gesesa: “Questa sera servizio idrico sospeso in cinque contrade”

redazione 13 ore fa

Fratelli d’Italia, Massimiliano Marotta nel Coordinamento provinciale

redazione 13 ore fa

Abbate all’attacco dei parlamentari del centrodestra: “Masanielli contro la Regione ma a Roma affamano la sanità pubblica”

Primo piano

redazione 2 ore fa

Wg flash 24 del 19 giugno 2024

redazione 14 ore fa

Telesina, scontro tra auto e camion: ferito poliziotto sannita 38enne

redazione 15 ore fa

Benevento, api salvate e veranda liberata: da Capodimonte storia a lieto fine per la signora Lucia

redazione 16 ore fa

Chiusura notturna del Pronto Soccorso a Sant’Agata, Mastella: “Incidenti e malanni non hanno orari. Così è schiaffo ai territori”

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content