fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Generica

Torrecuso, Iannella ha presentato la lista ‘Insieme…Si Può’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Sono stati in tanti l’altra sera in piazza Caracciolo a Torrecuso all’apertura della campagna elettorale della lista ‘Insieme…Si Può’ del candidato sindaco Angelino Iannella che ha raccontato il percorso che lo ha condotto a questa nuova sfida.

“Lo faccio nella convinzione di aver conservato in questi anni la speranza e la volontà di poter realizzare insieme a tutta la cittadinanza il progetto di miglioramento che nel programma elettorale abbiamo illustrato. Dopo anni di incuria e abbandono, la giunta che ho presieduto ha avviato numerosissimi progetti di cambiamento del nostro Paese.

Lo abbiamo fatto avendo alcune stelle polari – ha detto Iannella -: l’interesse della comunità sopra le aspettative dei singoli e la realizzazione di un cambiamento del Paese che gli desse una prospettiva a lungo termine, senza rinunciare alla cura costante e all’attenzione al quotidiano. Questo può esserci costato qualche mese di amministrazione, forse anche qualche sostenitore in questa campagna, ma ci son cose a cui non siamo disposti a rinunciare.

L’impegno verso i nostri concittadini, l’attenzione ai bisogni della comunità, la coerenza verso un progetto di miglioramento del nostro Paese sono stati la cifra del nostro mandato amministrativo. E saranno le caratteristiche, non negoziabili, dei prossimi impegni amministrativi, se i cittadini vorranno rinnovarmi la fiducia accordata cinque anni fa”.

Angelino Iannella ha continuato spiegando che “cinque anni fa ci siamo impegnati a portare un approccio, dialogante, aperto e franco, nell’amministrazione quotidiana del paese. Abbiamo iniziato a farlo attraverso idee, progetti e programmi che possano dare nuove opportunità al nostro paese, abbiamo cercato di migliorare i servizi e la cura del cittadino, abbiamo affrontato insieme la sfida della pandemia e riscoperto la volontà di animare e vivere il nostro Paese.

Nei prossimi anni vorremmo andare oltre: nel nostro programma trovate idee, proposte e prospettive per assicurare un futuro migliore alla nostra comunità. Una macchina amministrativa migliore, – ha continuato – un’amministrazione presente e attenta, la costanza dell’ascolto dei bisogni dei cittadini.

Queste caratteristiche continueranno ad essere parte della nostra amministrazione, se vorrete rinnovarci la vostra fiducia. Abbiamo dimostrato che insieme si può uscire dall’immobilismo e dalle incrostazioni che avevano segnato l’amministrazione di Torrecuso. Insieme si può creare una comunità caratterizzata dallo spirito di solidarietà, dalla disponibilità al bene comune, animata dai valori della convivenza civile e democratica, lontana dai toni della polemica e dell’insulto.

Il nostro impegno, ancora una volta, sarà quello di provare a risolvere i problemi dei cittadini in un quadro di rispetto, onestà, dignità e trasparenza. Potremo farlo, potremo realizzare i tanti progetti che in questi anni, insieme, abbiamo maturato, soltanto con il sostegno del popolo e con l’impegno di tutti per il miglioramento del nostro territorio”. Angelino Iannella ha illustrato in modo sintetico due vicende intercorse durante la nostra legislatura: bilancio comunale e PUC.

“L’Amministrazione comunale è caduta a causa della mancata approvazione del Bilancio Comunale, quello stesso Bilancio che il Commissario Prefettizio, subito dopo il suo insediamento, il 20 ottobre 2023 ha approvato in pochi minuti ritenendolo Valido, Congruo e Corretto. I lavori avviati in questo ultimo periodo sono stati possibili grazie ai fondi previsti in bilancio.

Per ciò che riguarda il PUC lo stesso veniva adottato con delibera di G.C. n. 55 del 27.07.2017, ma risultava ancora privo di parere del Genio Civile e di Autorità di Bacino. Con nota indirizzata al Responsabile dell’Ufficio Tecnico in data 12.08.2020 – ha continuato Angelino Iannella – il sottoscritto, quale Sindaco del Comune di Torrecuso, evidenziava che risultava carente il Quadro Conoscitivo posto alla base del Piano Urbanistico a causa dell’erronea perimetrazione del territorio di Torrecuso; del mancato inserimento di vincoli e fasce di rispetto della futura linea ferroviaria e del metanodotto; del carente o erroneo inserimento di attività commerciali ed artigianali; della mancata considerazione del raddoppio della SS372. Evidenziava la carenza di una ATS nella zona cimiteriale ecc..

Successivamente – ha raccontato Iannella – è andato in pensione il tecnico Vincenzo Zotti, membro del gruppo di lavoro cui era affidata la redazione del PUC. Con nota del 11.04.2022 prot n. 3819 e con nota del 13.07.2022 prot. 7599 il PUC veniva trasmesso al Genio Civile di Benevento, dopo l’aggiornamento dei calcoli strutturali essendo cambiata la normativa dal 27/07/2017, data di adozione del PUC, al 2022. Nel mese di maggio 2022 veniva a mancare il responsabile del PUC Angelo Zotti Angelo. Con nota del 31.07.2023 l’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale esprimeva parere favorevole con prescrizioni. Ad oggi il PUC è in fase di aggiornamento ai sensi della Legge regionale n.5. del 29.04.2024 (Riforma Legge Urbanistica della Campania)”.

Dopo aver illustrato la questione del Puc, Angelino Iannella ha affermato che “in questi anni abbiamo affrontato insieme la pandemia, abbiamo operato nel periodo più difficile dal dopoguerra ad oggi ed insieme abbiamo sconfitto la solitudine e l’isolamento, abbiamo garantito una presenza costante sul territorio, e nelle sedi istituzionali, abbiamo fatto sintesi con le associazioni che ci hanno affiancato e supportato. In particolare – ha dichiarato Iannella – abbiamo provveduto alla distribuzione di mascherine e di beni di prima necessità, organizzato giornate di screening, installato sanificatori nelle scuole negli edifici comunali, abbiamo aderito a 10 bandi di sostegno alla popolazione ed istituito il centro vaccinale”.

Verso le conclusioni Iannella ha esclamato: coerenza, fiducia, dedizione, determinazione e concretezza sono la cifra del nostro operato che ci conduce a questa nuova sfida, ancora una volta insieme ma migliorati, perché arricchiti dall’entusiasmo di nuovi componenti della nostra lista: idee e esperienze fresche e utili per pensare il futuro del nostro paese! Insieme abbiamo ripreso, ampliato e potenziato il programma elettorale per migliorare Torrecuso, per una TorrecusoDaAmare. Attraverso il simbolo della nostra lista, mandiamo a tutti un messaggio che è già di per sé un programma: l’idea che tutti insieme possiamo davvero partecipare in prima persona alla costruzione del futuro del nostro territorio”.

Ha concluso: “Vorrei porre un quesito agli amici della lista N°2, visto che il Ministero dell’Interno, con parere del 9 giugno 2023, ricorda che ai sensi del comma 137 dell’art. 1 della legge 56/2014 nelle giunte dei comuni con popolazione superiore ai 3000 abitanti, nessuno dei due sessi può essere rappresentato in misura inferiore al 40 per cento e considerato che nella lista N°2 è presente solo una candidata donna si chiede se sia stata già individuata l’ assessore donna, soprattutto per chiarezza degli elettori, visto che ai sensi dell’art. 34 dello statuto comunale di Torrecuso è ammessa la nomina di numero 2 assessori esterni”. Al termine hanno preso la parola l’ex assessore Teresa Rapuano e le cinque donne candidate della lista ‘Insieme… Si Può’, Cutillo Maria, Maese Valentina, Orsillo Loredana, Rapuano Dajana e Sauchella Simona che hanno illustrato alcuni aspetti del programma.

Annuncio

Correlati

redazione 5 giorni fa

Torrecuso, Iannella nomina la giunta: Tedesco suo vice. Ci sono Genito, Maria Cutillo e Simona Sauchella

redazione 2 settimane fa

Un sannita eletto sindaco in Toscana: gli auguri del sindaco di Campoli del Monte Taburno

redazione 2 settimane fa

Paolisi in comune: ‘Buon lavoro ad amministrazione Maietta, saremo controllori’

redazione 2 settimane fa

Elezioni: gli auguri delle Acli a sindaci, consiglieri ed europarlamentari eletti

Dall'autore

redazione 6 ore fa

Ponte, alla Frazione Ferrarisi torna la Sagra dell’Ammugliatiello dal 16 al 18 agosto

redazione 7 ore fa

Casalduni, c’è la Giunta: Nave vice sindaco, D’Aloia assessora

redazione 7 ore fa

Benevento, termina oggi il Corso di Alta formazione sulla violenza domestica, di genere e contro le vittime vulnerabili

redazione 9 ore fa

Anche l’Udc sannita a Napoli per la protesta contro la chiusura del Ps di Sant’Agata de’ Goti

Primo piano

Antonio Corbo 6 ore fa

Autonomia Differenziata, Fico: “Subito la raccolta firme per il referendum. Il M5S? Trasformiamo la sconfitta in opportunità”

redazione 11 ore fa

No alla chiusura del Ps di Sant’Agata de’ Goti, a palazzo Santa Lucia la protesta di Rubano: “Ma credo che De Luca non ci riceverà mai”

redazione 12 ore fa

Estorsione aggravata, Corte d’Appello ribalta sentenza e assolve un 36enne e un 57enne

Christian Frattasi 14 ore fa

Benevento, danza e coreografia sulla Janara: dal 5 al 7 luglio la II edizione di ‘Struscio di Streghe’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content