fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Fortore

Molinara e chiusura Carpa, Cirocco: “Consiglio convocato ma senza carte”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

A Molinara attenzione sempre alta sulla Carpa, casa di riposo ormai prossima alla chiusura. Scrive Rocco Cirocco per il gruppo ‘Alternativa Civica’: “Avevamo chiesto di discutere in consiglio comunale della questione CARPA, la casa di riposo per anziani, non perché “ci siamo fissati” ma perché, ad oggi, ancora non sappiamo nulla sul destino del servizio di assistenza e su come questo sia stato gestito negli anni. L’unico documento ufficiale sono le lettere inviate ai familiari. Lasciamo da parte, per decenza, il comizio delirante del sindaco e le chiacchiere di paese.

Il 29 settembre avevamo inviato richiesta per la convocazione di un consiglio comunale. Perché è grave che del CARPA non discuta il consiglio.

Nell’istanza avevamo chiesto di ricevere la documentazione utile per la discussione e cioè gli appalti e gli affidamenti riguardanti i servizi, la consulenza fornita dall’Avv. Roberto Prozzo (per capire cosa è stato suggerito di fare), il verbale del famoso incontro sindacale. La questione è di competenza dei consiglieri, di maggioranza e di minoranza. Bisogna leggere le carte, discutere e indicare possibili soluzioni. Dibattere, in consiglio, anche sulle proposte, sui percorsi da seguire. Ma l’amministrazione comunale non ha nessuna intenzione di discutere e i consiglieri di maggioranza neanche si oppongono a questa scelta. Gli episodi ultimi a cui è costretta la comunità intera e la minoranza, confermano questa precisa volontà.

La convocazione per il consiglio è stata notificata venerdì scorso (6 ottobre), ad ora di cena, quando gli uffici comunali erano già chiusi. Il consiglio comunale sulla richiesta di tenere un consiglio comunale sul CARPA (avete capito bene) si terrà giovedì 12 ottobre, insieme ad altri 6 punti all’ordine del giorno.

Siamo andati a prendere “le carte” presso gli uffici comunali e non abbiamo trovato nulla. Non ci sono documenti su cui poter discutere. Non ci sono perché si discute della lettera, non della questione. Avete inteso bene: il consiglio è stato convocato per discutere della richiesta della minoranza. Siamo all’assurdo, siamo di fronte a principi giuridici, tecnici e amministrativi che solo il Comune di Molinara conosce. Per sicurezza abbiamo coinvolto la Prefettura, per capire se effettivamente esistono leggi speciali per il nostro paese…

Abbiamo chiesto spiegazioni al Presidente del Consiglio, a colui che convoca le assemblee. Senza carte di cosa discutiamo, della richiesta? Ma il Presidente del Consiglio, insieme al Sindaco, ha voglia di scherzare, o forse di perdere ancora altro tempo, e chiede a noi “la proposta”. Di cosa? Di che tipo?

Noi, invece, crediamo che bisognerebbe avere rispetto delle persone, dei propri ruoli e della comunità. La casa di riposo chiude senza sapere né le ragioni né le prospettive future. Il consiglio comunale non conosce i motivi, le cause, le criticità e nemmeno le possibili soluzioni.

Ricorderete che il gruppo di minoranza aveva chiesto un incontro al Sindaco – preteso per iscritto – e non si è fatto. Ci ha risposto con un comizio. Nei bar si parla e si dice tutto il contrario di tutto: il CARPA apre, non apre, chiude, riapre… come se la casa di riposo fosse una sedia di legno pieghevole, quelle che usiamo quando è necessario e poi mettiamo da parte – chiusa – nel ripostiglio.

Cosa nascondono quei documenti che non abbiamo? I soldi degli appalti dati negli anni, che pure volevamo accertare, hanno avuto il giusto controllo da parte degli uffici? I responsabili hanno verificato cosa e che stipendi sono stati pagati? E le forniture: gas, luce, acqua? La proroga – già pagata – a cosa è servita? E la consulenza affidata ad un legale, cosa ha prodotto? Le strutture svuotate, senza più anziani da assistere, che fine faranno? Chi pagherà la manutenzione?

Tutte domande senza risposta. Tutte cose da discutere dentro il luogo più adatto da dove però si fugge”.

Annuncio

Correlati

redazione 3 settimane fa

L’esempio delle Terre di Molinara protagonista in un focus alla BIT di Milano

redazione 1 mese fa

Alimentazione delle radici delle piante, la ricerca di Terre di Molinara e Unisannio

redazione 4 mesi fa

Molinara, pubblicato avviso per la sterilizzazione gratuita dei cani padronali

redazione 4 mesi fa

CARPA di Molinara, Cirocco: ‘La Fondazione Attilio Emmanuele cosa intende fare?’

Dall'autore

redazione 9 ore fa

Fatebenefratelli: si sottopone a intervento per perdere peso, lo riportano in sala operatoria ma muore a 38 anni

redazione 9 ore fa

Allerta vento a Benevento: il sindaco Mastella chiude villa, parchi e cimitero

redazione 9 ore fa

“La Città e il suo vissuto”: la riflessione sulla toponomastica di Angelo Bosco (Anpi)

redazione 10 ore fa

Forza Italia si prepara alle amministrative, Caporaso: “Incontri pubblici in ogni Comune al voto”

Primo piano

redazione 9 ore fa

Fatebenefratelli: si sottopone a intervento per perdere peso, lo riportano in sala operatoria ma muore a 38 anni

redazione 11 ore fa

Benevento, che colpo per il Bct Music Festival! Il 27 luglio Mahmood in concerto con la sua ‘Tuta Gold’

redazione 13 ore fa

Sannio, venerdì di allerta meteo: previsto vento forte dalle 7 alle 21

redazione 13 ore fa

Transizione ecologica e teatro, presentato dalla Solot il progetto ‘Mulino Pacifico’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content