fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Lavoratori Eav trasferiti, aumenta incertezza su riapertura della ferrovia

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Una scelta insensata e che avrà come unica conseguenza la penalizzazione degli utenti della città e della provincia di Benevento. Resta alta la preoccupazione per il trasferimento a Piedimonte Matese di 29 unità lavorative in servizio presso la linea Ferroviaria Benevento/Napoli sugli autobus che svolgono il servizio sostitutivo ai treni.

Nei giorni scorsi era stato il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, che era intervenuto sulla vicenda attraverso una lettera al presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, al presidente della Commissione Trasporti del Consiglio regionale Luca Cascone e al presidente di Eav Umberto De Gregorio per stigmatizzare la decisione.

Un trasferimento che mette agitazione tra i lavoratori, che dovranno lasciare il Sannio, e che sottolinea l’incertezza sulla riapertura della infrastruttura che secondo le ultime dichiarazioni avrebbe dovuto entrare in pre-esercizio nel mese di ottobre, ma che alla luce del trasferimento sembrerebbe essere ulteriormente posticipata. Sulla vicenda è intervenuto anche il consigliere regionale, Erasmo Mortaruolo, che ha presentato una interrogazione al fine di conoscere lo stato di avanzamento dei lavori previsti sulla Linea Benevento – Cancello e l’effettivo rispetto dei tempi contrattuali. Una richiesta ribadita anche in mattinata da Antonella Pepe, membro della Direzione nazionale del Partito democratico, presente alla Stazione Appia per un sopralluogo.

Intanto, i dipendenti trasferiti chiedono certezze per il loro futuro. I passeggeri, infatti, si troveranno privi della sorveglianza e delle informazioni sul servizio viaggiatori, dell’attività di controlleria e del personale che si occupa della delicata mansione di prevenire possibili incidenti ai viaggiatori.

“Privare il territorio di un minimo di assistenza e supporto ai cittadini utenti è una scelta aziendale che appare irragionevole”, aveva scritto Mastella a De Luca, anche in considerazione del fatto che la società EAV ha già trasferito tutto il restante personale di altri settori, a causa dei propri ritardi nella ristrutturazione della linea ferroviaria.

Intanto, anche il Presidente della Provincia di Benevento Nino Lombardi ha espresso la sua piena solidarietà ai dipendenti dell’Eav in lotta per la riqualificazione della linea ferroviaria Cancello – Benevento, la rinascita ed il potenziamento del servizio pubblico di trasporto.
Nel contempo il Presidente Lombardi ha segnalato la situazione alla Regione Campania, alla Deputazione parlamentare e regionale e alla stessa Eav.

“Ancora una volta stamani, – scrive Lombardi -, i Dipendenti della Ferrovia Benevento – Cancello Via Valle Caudina sono in stato di agitazione a causa dei pesanti disservizi e della stasi dei cantieri di lavoro sulla tratta”. Il Presidente ha così continuato: “Ormai si è perso anche il ricordo del momento in cui è stata disattivata la storica Ferrovia, costituente il percorso ferroviario più breve sulla percorrenza Benevento – Napoli (non a caso parallela alla Statale 7 Appia “Regina Viarum”) per il rifacimento di tratti in frana”.

Il Presidente ha anche sottolineato un altro fondamentale tassello della questione: “Peraltro, si è anche persa traccia del passaggio a Rete Ferroviarie Italiane della linea sebbene risalga al 2021 una intesa in tal senso tra Eav e Rfi. Questa Presidenza ed il Consiglio Provinciale – ha concluso Lombardi – ritengono inaccettabile tale situazione che lede pesantemente il diritto alla mobilità dei cittadini in particolare dei pendolari; penalizza pesantemente i commerci dell’area caudina irpina e sannita; aggrava inevitabilmente la percorribilità della Statale 7 Appia i cui attuali insostenibili volumi di traffico potrebbero senz’altro essere limitati da una efficiente rete ferroviaria”.

Annuncio

Correlati

redazione 3 giorni fa

Pannarano, armi e munizioni illegali in casa: arrestato. Droga e attentato incendiario: due ai domiciliari

redazione 3 giorni fa

Festa in Valle Caudina: nel week end raduno di ben 400 vespisti

redazione 4 giorni fa

Lega, Francesco Crisci nominato responsabile del Dipartimento Infrastrutture e Trasporti in Valle Caudina

redazione 2 settimane fa

Treni Valle Caudina, Barone: ‘Basta passerelle, Eav e Regione dicano verità su riapertura tratta ferroviaria’

Dall'autore

Antonio Zamparelli 12 mesi fa

Basket, le ragazze della Miwa conquistano la B. Calandrelli: ‘Vittoria per tutto il movimento sannita’

Antonio Zamparelli 12 mesi fa

Al via il quarto Forum delle Aree Interne, Accrocca: “Si investa su idee e formazione dei giovani”

Antonio Zamparelli 12 mesi fa

Giovani e lavoro, Inapp fa rete con il territorio per sostenere le nuove generazioni

Antonio Zamparelli 1 anno fa

Verde pubblico, Rosa: “Squadre al lavoro in città. Meteo permettendo pulizia completa in un mese”

Primo piano

Giammarco Feleppa 2 ore fa

Benevento, nel futuro un polo sociale e sportivo per rilanciare il Rione Capodimonte. Ma servono 13 milioni

redazione 3 ore fa

Ceppaloni, inizia il Festival del Libro “Fe.Li.Ce”: libri, poesie e fumetti protagonisti al Castello

Christian Frattasi 4 ore fa

Scuola ‘Bilingue’, aumentano le iscrizioni: se si riparte, gestione a Fondazione e potenziamento didattico

redazione 6 ore fa

Fondazione Benevento Città Spettacolo, insediato il Comitato di Indirizzo: si lavora a programmazione eventi e promozione città

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content