fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Benevento, aggressioni e minacce di morte all’ex moglie: divieto di avvicinamento per 46enne

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

A seguito di una attività d’indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento, gli investigatori della Squadra Mobile della Questura, nel pomeriggio di ieri, hanno dato esecuzione  ad un’ordinanza di applicazione della misura cautelare del divieto di avvicinamento alle persone offese e ai luoghi abitualmente frequentati dalle stesse, emessa dal GIP del Tribunale di Benevento su richiesta della Procura della Repubblica di Benevento, nei confronti di un 46enne del posto, gravemente indiziato del delitto di maltramenti in famiglia.

Le indagini sono state avviate a seguito della denuncia-querela sporta dalla parte offesa il 28 dicembre del 2022, la quale ha riferito di essere vittima di numerosi e gravi episodi di aggressione e vessazioni verificatisi anche dopo la separazione avvenuta nel 2008.

Come dichiarato dalla vittima, negli ultimi tempi il 46enne si era reso responsabile di comportamenti sempre più gravi. In particolare, aveva colpito la moglie con calci alle gambe solo perché non voleva andare a dormire con lui, in un’altra occasione, dopo una lite, le aveva lanciato contro un piatto contenente cibo e l’aveva scaraventata contro un mobile, provocandole lividi e dolori alla schiena e, infine, minaccciata e ingiuriata augurandole la morte.

Infine, nell’ottobre del 2022, nel corso di un incontro ottenuto per vedere le figlie, si era ancora scagliato contro la moglie, afferrandola per i capelli e minacciandola di morte.

L’attività di indagine ha consentito di raccogliere gravi indizi di reato a carico dell’indagato, e il GIP presso il Tribunale di Benevento, accogliendo la richiesta della locale Procura, ha emesso il provvedimento applicativo della misura cautelare del divieto di avvicinamento alle persone offese e ai luoghi abitualmente frequentati dalle stesse, ritenuta necessaria per frenare l’ira dell’indagato.

Annuncio

Correlati

redazione 4 giorni fa

Il Con.Si.Pe. denuncia una nuova aggressione nel carcere di Benevento

redazione 2 settimane fa

Accusato di abusi sessuali e maltrattamenti alla figlia: assolto 68enne

redazione 2 settimane fa

Colpisce con una sedia ex moglie e figlio: allontanato 68enne

redazione 3 settimane fa

San Salvatore Telesino: atti persecutori e maltrattamenti alla ex, scatta divieto di avvicinamento per 51enne

Dall'autore

redazione 3 ore fa

San Bartolomeo in Galdo, l’omaggio del Consiglio ad Aleksej Navalny: istituita anche una borsa di studio sulla libertà

redazione 4 ore fa

Raddoppio Telesina, Anas consegna progettazione esecutiva del 1° lotto: avvio dei lavori ad autunno 2024

redazione 4 ore fa

Rocca dei Rettori, programmate aperture straordinarie a Pasquetta e nei week end festivi da aprile a giugno

redazione 5 ore fa

Demedicalizzazione ambulanze, ad Apice l’opposizione chiede consiglio comunale aperto

Primo piano

redazione 3 ore fa

San Bartolomeo in Galdo, l’omaggio del Consiglio ad Aleksej Navalny: istituita anche una borsa di studio sulla libertà

redazione 4 ore fa

Raddoppio Telesina, Anas consegna progettazione esecutiva del 1° lotto: avvio dei lavori ad autunno 2024

redazione 4 ore fa

Rocca dei Rettori, programmate aperture straordinarie a Pasquetta e nei week end festivi da aprile a giugno

redazione 5 ore fa

Piogge e temporali in arrivo: domani allerta meteo ‘Gialla’ anche nel Sannio

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content