Home SANNIO Fortore Stato di calamità naturale e implementazione fondo comuni marginali con fondo start...

Stato di calamità naturale e implementazione fondo comuni marginali con fondo start up: due mozioni a Baselice

“Ho presentato due importanti mozioni, sottoscritte anche dai consiglieri di minoranza, Colucci, Maddalena, Pietranutono, la prima per chiedere lo stato di calamità naturale per i danni insorti sul nostro territorio comunale in seguito agli eventi meteorologici di questi giorni e dell’emergenza neve, la seconda per chiedere di implementare il fondo comuni marginali, concessi al comune di Baselice, con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 Settembre 2021, pari a circa 56.000 € con i 10.000 € dal fondo start up annualità 2020-2021, al fine di concedere a più richiedenti possibili, più fondi possibili per sostenere le loro idee imprenditoriali”. Queste sono le due proposte inviate mezzo stampa dal consigliere comunale Andrea Cormano, nonchè Dirigente Provinciale di Fratelli d’Italia.

“Siamo senza segretario comunale – prosegue Cormano – per cui le attività di deliberazione di Giunta Comunale sono ferme da oltre 20 giorni.

È urgente convocare quindi un consiglio comunale, richiedendo un segretario a scavalco al fine di approvare le mozioni presentate, ma soprattutto al fine di richiedere lo stato di calamità naturale per autorizzare i responsabili di settore, ognuno per le proprie competenze, all’adozione di tutti gli adempimenti e atti connessi e conseguenziali alle proposte di deliberazione che penso vengano approvate all’unanimità dall’intero consiglio comunale, perchè proposte che mirano da una parte a richiedere contributi economici in seguito ai danni, provocati dagli eventi meteorologici, con smottamenti, frane, allegamenti di terreni di cittadini privati sia lungo il letto del fiume che nelle contrade di Baselice, con perdita anche di possibili raccolti, dall’altro per concedere a tutti coloro che fanno richiesta di finanziamento attraverso il bando “Concessione dei Fondi Comuni Marginali”, maggiori fondi tramite implementazione di 10.000 € dal fondo strat up, rimasti a residuo da 2 anni nel bilancio del Comune di Baselice”, conclude Cormano.

Articolo precedenteL’UsAcli di Benevento incontra il vescovo Giuseppe Mazzafaro
Articolo successivoBuongiorno benessere con Anné – Come preparare una pizza light