fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Sindacati

Trasferimenti personale sulla linea Napoli–Cancello–Benevento: sindacati interrogano EAV

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“In riferimento ai provvedimenti del Personale riguardanti i trasferimenti temporanei prodotti con atto unilaterale dall’azienda EAV nei confronti dei lavoratori residenti sulla linea Napoli–Cancello–Benevento, si precisa che tale atto cozza in modo rilevante con le dichiarazioni dei vertici aziendali, rilasciate il 05/12/2022, anche a mezzo stampa, della sicura e certa riapertura della linea Napoli – Cancello – Benevento entro Ottobre 2023”. A denunciarlo in una nota sono i sindacati Filt Cgil e UilTrasporti.

“Se ciò avesse fondamento, non si comprende la volontà dell’azienda di sgombrare in tempi rapidi la linea da tutti gli operatori, per di più costringendoli a corsi di formazione propedeutici a nuove abilitazioni in altri contesti che esulano, per regolamenti e non solo, da quelle attualmente possedute. Le organizzazioni sindacali si interrogano sul fatto del perché i lavoratori sono stati spostati, e perché la tempistica non prevede un periodo di formazione per la predetta linea in vista di una sua prossima apertura e quindi di un periodo di pre-esercizio, e conseguentemente sul fatto che forse tali dichiarazioni non corrispondono al vero.

Le sigle inoltre chiedono di conoscere tempi certi di una prossima apertura della linea, e soprattutto, del futuro impiego dei dipendenti, semmai essi ritorneranno in sede, con un atto di sincerità e ossequio verso chi ogni giorno, da anni, svolge funzioni delicate, che è il biglietto da visita dell’azienda verso l’utenza, per organizzare le loro vite, quelle delle loro famiglie con tutto il bagaglio di problemi che ognuno di noi porta con sé, oppure vogliamo considerare i lavoratori come numeri, pedine di un gioco iniquo?

Come l’azienda chiede ai suoi dipendenti trasparenza, correttezza ed onestà, lo stesso sarebbe auspicabile in senso opposto. Questa comunità continua a pagare un alto prezzo in termini di servizi, occupazione e prospettiva, perché ubicata in aree interne della Campania; è arrivato il momento di fare chiarezza e di smetterla di depauperare il territorio. Siamo stanchi di tali atteggiamenti”, concludono Filt Cgil e UilTrasporti

Annuncio

Correlati

Giammarco Feleppa 1 mese fa

Palazzo Mosti tende la mano ai sindacati: nasce l’Organismo Paritetico per l’Innovazione

redazione 1 mese fa

Comune condannato per condotta antisindacale. Farese: ‘Mastella si assuma responsabilità politica’

redazione 1 mese fa

Trasporti, Cairella (Lega): ‘Occorre la mobilità sostenibile che ci chiede l’Europa’

redazione 2 mesi fa

Treni Valle Caudina, Barone: ‘Basta passerelle, Eav e Regione dicano verità su riapertura tratta ferroviaria’

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Wg flash 24 del 16 luglio 2024

redazione 13 ore fa

Sanità, Lonardo (FI) attacca De Luca e Mastella: ‘Presto class action contro di loro’

redazione 13 ore fa

Vitulano, lutto cittadino per la scomparsa del vice sindaco Daniela De Maria. Scarinzi: ‘Perdiamo un fiore raro’

redazione 13 ore fa

Valzer di dirigenti scolastici a Benevento e nel Sannio: Marro all’Industriale, Falzarano alla Sant’Angelo a Sasso, Melillo alla Pascoli

Primo piano

redazione 2 ore fa

Wg flash 24 del 16 luglio 2024

redazione 13 ore fa

Vitulano, lutto cittadino per la scomparsa del vice sindaco Daniela De Maria. Scarinzi: ‘Perdiamo un fiore raro’

redazione 13 ore fa

Valzer di dirigenti scolastici a Benevento e nel Sannio: Marro all’Industriale, Falzarano alla Sant’Angelo a Sasso, Melillo alla Pascoli

redazione 14 ore fa

Mastella: “Boom di nascite all’ospedale San Pio: bel segnale di speranza che induce ottimismo”

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content