fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Calcio

Inzaghi suona la carica: ‘Ora quattro finali. Vedrete 23 guerrieri’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Alla sfida ci arriviamo bene. La squadra ha preparato molto bene la partita, siamo consapevoli della posta in palio e anche della nostra forza. Adesso il campo ci darà la risposta che cerchiamo. Tuia è più avanti di condizione rispetto a Iago Falque e Letizia. Vedremo domani mattina, altrimenti andranno in tribuna”. Così mister Inzaghi presenta il delicatissimo ‘scontro salvezza’ tra il Benevento e il Cagliari, in programma domani pomeriggio alle 15 al ‘Ciro Vigorito’.

Il tecnico giallorosso entra poi nel dettaglio del momento particolare che i giallorossi stanno vivendo: “La squadra è fatta da uomini e veri e sono certo che darà il massimo. Hanno chiesto di anticipare il ritiro perché sentono il senso di appartenenza. Ringrazio i tifosi che hanno capito il momento. Penso che siano orgogliosi di giocarsi la serie A fino all’ultimo momento. I ragazzi non ci hanno mai deluso e sono certo che daranno tutto. Saranno 23 guerrieri che cercheranno di salvaguardare la serie A in tutti i modi.

E ancora: “Non guardiamo gli avversari, ma solo a noi stessi. Ci teniamo a fare una grande partita. Per vincere dobbiamo essere compatti e aiutarci a vicenda”. 

Per quanto riguarda la formazione, SuperPippo non ha ancora deciso il modulo: potrebbe essere schierato anche Gaich al fianco di Lapadula nel collaudato 3-5-2. A centrocampo, invece, giocherà uno tra Schiattarella e Viola, ma chi partirà dalla panchina potrebbe essere l’arma in più per colpire i sardi.

Infine, un’analisi sul campionato e sul futuro: “Dobbiamo guardare avanti, senza pensare a ciò che è stato fatto con la consapevolezza che si poteva fare di più in questo girone di ritorno. Ci sono mancati calciatori importanti in un campionato difficile come la A, mentre altri hanno ‘tirato la carretta’. Ora – conclude Inzaghi – abbiamo quattro finali, venderemo cara la pelle”. 

Annuncio

Correlati

Antonio Corbo 3 mesi fa

Da imbianchino a imprenditore di successo. Guido Sparandeo tra auto e calcio: “Il primo salone nel ’77. La Strega? Gioie e dolori. Ma lo rifarei ancora”

redazione 4 mesi fa

C’è Benevento-Monopoli: sabato chiusura anticipata del mercato di Santa Colomba

redazione 4 mesi fa

Tra calcio, economia e imprenditoria. I ricordi di Gian Raffaele Cotroneo: “La gioia più bella? La promozione in C2”

redazione 6 mesi fa

Calcio: l’Europa vuole eliminare i blocchi geografici per lo streaming

Dall'autore

redazione 10 ore fa

Sanità, Lonardo (FI) attacca De Luca e Mastella: ‘Presto class action contro di loro’

redazione 10 ore fa

Vitulano, lutto cittadino per la scomparsa del vice sindaco Daniela De Maria. Scarinzi: ‘Perdiamo un fiore raro’

redazione 10 ore fa

Valzer di dirigenti scolastici a Benevento e nel Sannio: Marro all’Industriale, Falzarano alla Sant’Angelo a Sasso, Melillo alla Pascoli

redazione 11 ore fa

Mastella: “Boom di nascite all’ospedale San Pio: bel segnale di speranza che induce ottimismo”

Primo piano

redazione 10 ore fa

Vitulano, lutto cittadino per la scomparsa del vice sindaco Daniela De Maria. Scarinzi: ‘Perdiamo un fiore raro’

redazione 10 ore fa

Valzer di dirigenti scolastici a Benevento e nel Sannio: Marro all’Industriale, Falzarano alla Sant’Angelo a Sasso, Melillo alla Pascoli

redazione 11 ore fa

Mastella: “Boom di nascite all’ospedale San Pio: bel segnale di speranza che induce ottimismo”

redazione 11 ore fa

Il Conservatorio di Benevento Istituisce i Corsi Liberi Speciali AFAM per Giovani Talenti

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content