fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Comune di Benevento

Liquami fognari nel torrente San Nicola: il Comune chiede a Gesesa di verificare allacci abusivi

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

La Gesesa disponga accertamenti entro i prossimi 6 mesi in merito alla regolarità dei tratti di fognatura lungo il torrente San Nicola ed avvii una proposta di adeguamento al Settore Opere Pubbliche per i tratti risultanti non conformi alle disposizioni di legge. Non solo: successivamente, si estendano i controlli a tutti i tratti dell’impianto fognario cittadino. Lo ha deciso il Comune di Benevento con un’ordinanza del Settore Ambiente, firmata questa mattina.

Secondo quanto si apprende, l’amministrazione targata Mastella avrebbe avuto notizia dello sversamento di liquami, presumibilmente di natura fognaria, nelle aree di contrada Cretarossa e lungo il tratto del torrente San Nicola. Al momento sono in corso accertamenti da parte del personale tecnico dell’Ente per individuare le possibili cause del fenomeno, in quanto rappresenta un rischio concreto di inquinamento del sottosuolo e della falda acquifera, con inevitabile pregiudizio alla salute pubblica. Una situazione che potrebbe essere generata anche dal mancato allacciamento degli scarichi alla rete fognaria, così come l’utilizzo di sistemi fognari e depurativi non corretti o diversi dall’allaccio alla fognatura pubblica.

Da qui la decisione di coinvolgere gli enti preposti con l’obiettivo di individuare le linee prioritarie di intervento per porre rimedio alla situazione di pregiudizio venutasi a creare, oltre che per dare impulso ad una capillare attività di controllo.

Da Palazzo Mosti anche l’obbligo ai residenti e ai proprietari di immobili insistenti su tutto il territorio, a tutti i soggetti obbligati a ogni titolo, non ancora allacciati alla rete di fognatura pubblica regolarmente in esercizio o sprovvisti di idonei impianti di depurazione, di verificare l’esistenza di un eventuale scarico abusivo nei corsi d’acqua, o di eventuale allaccio abusivo alla rete pubblica degli scarichi della propria abitazione, della propria attività o del proprio condominio.

Annuncio

Correlati

redazione 16 ore fa

Benevento, anche stanotte rubinetti chiusi per il Distretto Ponticelli e zona Asi

redazione 2 giorni fa

Benevento, indette le elezioni per il rinnovo dell’Assemblea del Forum dei Giovani

redazione 2 giorni fa

Benevento, ancora disagi idrici: stanotte rubinetti chiusi nelle zone del Serbatoio Gesuiti e Distretto Ponticelli

Giammarco Feleppa 2 giorni fa

Benevento, denominate nove nuove strade. Una ricorderà don Alfonso Del Grosso, primo parroco a Pezzapiana

Dall'autore

redazione 7 ore fa

A Puglianello si discute del Sant’Alfonso. Il sindaco Rubano: “in Consiglio comunale per continuare la lotta della crisi ospedaliera”

redazione 8 ore fa

Sannio Music Fest, annullato il concerto di Chiara Civello al Teatro Romano

redazione 8 ore fa

Guardia Sanframondi: chiude il rinomato ristorante La Meridiana, fiore all’occhiello della Valle Telesina

redazione 8 ore fa

Benevento, tentavano di far entrare droga e cellulari in carcere con un drone: due arresti

Primo piano

redazione 8 ore fa

Guardia Sanframondi: chiude il rinomato ristorante La Meridiana, fiore all’occhiello della Valle Telesina

redazione 8 ore fa

Benevento, tentavano di far entrare droga e cellulari in carcere con un drone: due arresti

redazione 16 ore fa

Benevento, anche stanotte rubinetti chiusi per il Distretto Ponticelli e zona Asi

redazione 17 ore fa

‘De La Salle’, agli Esami di Stato 100 e lode per cinque studenti del liceo classico quadriennale

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content