fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Featured

Libera Benevento e liceo “Virgilio” insieme per un’opera d’arte sulla legalità

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Un invito a costruire la bellezza come impegno quotidiano e a scegliere in maniera consapevole da che parte stare: è quanto emerso dal dibattito sulla legalità dal titolo “Impara l’arte … fai al tua Parte”, svoltosi presso il liceo artistico “Virgilio” di Benevento promosso dall’associazione Libera e che si è focalizzato sull’importanza dell’arte come strumento di denuncia e sul suo nesso con la legalità.

“Un impegno portato avanti da sempre dall’istituto come percorso educativo” – ha spiegato il referente scolastico alla Legalità del liceo artistico “Virigilio”, Mariano Goglia.

A dare testimonianza del legame funzionale tra arte, denuncia, legalità e cambiamento lo street artist Biodpi, Fabio Della Ratta, che ha raccontato con i suoi lavori, improntati all’idea di un uomo neo primitivo, la scelta di stare dalla parte giusta, ripercorrendo la storia evolutiva dell’uomo e promuovendo una nuova visione del mondo basata sul desiderio di migliorarci come forza propulsiva del cambiamento e sull’uso del pensiero senza condizionamenti esterni.

Si tratta di una prima tappa verso il 21 marzo, giornata nazionale delle vittime di mafia che vuole coinvolgere attivamente gli studenti dell’Artistico nell’impegno verso la memoria condivisa.

A loro è stato proposto dal rappresentante del coordinamento provinciale di Libera Benevento, Simone Razzano, di raccontare attraverso l’arte il senso della bellezza e dell’impegno di stare dalla parte giusta ricordando la storia delle vittime innocenti della mafia.

Razzano ha, poi, delineato il ruolo e l’obiettivo di Libera sul territorio provinciale, in Valle Caudina e in Valle Telesina dopo la recrudescenza, evidenziata dalle recenti dichiarazioni del procuratore di Benevento Policastro, della criminalità organizzata e dell’espansione di alcuni clan della zona. “Abbiamo inaugurato un nuovo presidio nell’area per continuare ad essere sentinelle e denunciare ciò che non va”– ha detto Razzano.

Toccante l’intervento di Antonio Iermano, figlio di Aldo vittima della mafia e delle Brigate rosse, insieme all’allora assessore regionale al Lavoro, Raffaele Delcogliano nell’attentato del 27 aprile 1982.

Ha ricordato il momento in cui ha deciso quattro anni di impegnarsi in prima persona “affinché – ha detto – il ricordo personale di quell’evento, i 35 anni che sono seguiti e il caro prezzo di sangue che il Sannio ha pagato alle mafie e alle brigate rosse anche a causa della connivenza tra queste e la politica, diventasse memoria condivisa.”

Le dichiarazioni nel servizio video

Annuncio

Correlati

redazione 2 ore fa

Fioretti (PD): ‘Famiglie e corpo scolastico preoccupati per lo stato lavori scuole ‘Torre’ e ‘Sala’

Giammarco Feleppa 23 ore fa

Benevento ricorda Esther, vittima della schiavitù della strada: 8 anni fa fu uccisa con 5 colpi di pistola e gettata sui binari

redazione 2 giorni fa

L’IC di Tocco Caudio-Castelpoto-Foglianise vince l’European Innovative Teaching Award

redazione 3 giorni fa

Libera, venerdì evento in memoria di Esther Johnson

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Fioretti (PD): ‘Famiglie e corpo scolastico preoccupati per lo stato lavori scuole ‘Torre’ e ‘Sala’

redazione 2 ore fa

L’archeoclub di Apice celebra le Giornate dell’Archeologia

redazione 2 ore fa

San Giovanni di Ceppaloni, l’arcivescovo Accrocca apre il Novenario per San Giovanni Battista

redazione 2 ore fa

Ok ad un finanziamento da 2 milioni 160 Mila euro: sorgerà un asilo nido al Rione Ferrovia

Primo piano

redazione 2 ore fa

Fioretti (PD): ‘Famiglie e corpo scolastico preoccupati per lo stato lavori scuole ‘Torre’ e ‘Sala’

redazione 6 ore fa

Benevento, furto aggravato di uno smartwatch in un negozio al Rione Ferrovia: deferiti due uomini

redazione 8 ore fa

Il sindaco Mastella: “Scuola dell’infanzia San Vito, complimenti per il pregevole risultato in tema di tutela ambientale”

Christian Frattasi 8 ore fa

In città è già ‘febbre’ Bct: file kilometriche nel centro storico per il day one dedicato al ritiro dei ticket

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content