fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

SANNIO

Sant’Agata de’ Goti, via Pennino completamente riqualificata: c’è anche un’area giochi

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

I lavori di sistemazione e completamento della strada di lottizzazione C2B, la demolizione della ex-tipografia e la bonifica della copertura in amianto, la riconversione della stessa area con la realizzazione di una nuova funzionale area di sosta auto e zona verde, la realizzazione del parco giochi comunale.

Oggi via Pennino, una delle principali arterie viarie del centro urbano di Sant’Agata de’ Goti, in una zona prettamente residenziale della città, si presenta così: completamente riqualificata – si legge in una nota – grazie agli interventi programmati e realizzati da un’Amministrazione che in questi anni ha lavorato alacremente su più fronti. In primis per l’eliminazione di un potenziale pericolo per la salute pubblica, l’amianto con cui era realizzata la copertura dell’edificio ex-tipografia e poi con interventi mirati e funzionali, finalizzati alla realizzazione di innesti dai nuovi nuclei abitativi verso l’arteria principale.

Infine, ultima in ordine di tempo ma non certo per importanza, l’inaugurazione del “Parco di Trilly”, un’area giochi per bambini, attrezzata anche per disabili, realizzata nella villa comunale che sorge proprio a ridosso dell’ex-ecomostro (l’edificio denominato ex-tipografia), di cui resta solo un lontano ricordo.

“Abbiamo restituito alla comunità uno spazio riqualificato e funzionale. L’ennesima buona pratica portata a termine da questa Amministrazione, ha dichiarato il sindaco Carmine Valentino. Certo, a guardare solo i risultati, si potrebbe non percepire l’impegno che negli ultimi anni è stato profuso, dal governo civico di questa città e dai preposti uffici comunali, per realizzare tutto ciò. Mi rendo conto che eliminare un detrattore ambientale, realizzare un nuovo innesto viario per una zona in espansione e un parco giochi per bambini possano apparire cose doverose da fare, da parte di chi vuole rappresentare degnamente una comunità e rispettarne i bisogni e le richieste. In realtà lo sono e noi ne siamo coscienti, da sempre. Ma non è così facile, passare dalle parole ai fatti. I soffocanti vincoli finanziari e la burocrazia sono scogli spesso insormontabili. Certamente lo sono stati in passato e hanno sovente (quasi sempre) avuto la meglio sui buoni propositi. Non per noi che, in questo decennio, abbiamo fatto sì che le idee e le promesse diventassero fatti. E saranno pure idee banali, fatti semplici, progetti doverosi ma oggi possiamo dire che abbiamo qualcosa che prima non c’era. Non tutti possono dire lo stesso. Perché, spesso, dietro le scartoffie di una scrivania e la poca voglia di capire come risolvere un problema, sono svaniti i buoni propositi, le idee e le promesse. E con essi anche un piccolo parco giochi, che questa città, fino ad oggi, non ha mai avuto”.

Annuncio

Correlati

Christian Frattasi 2 mesi fa

Il Sannio celebra il Corpus Domini con le tradizionali Infiorate: colori, profumi e fede nel primo week end di giugno

Giammarco Feleppa 2 mesi fa

Benevento, nel futuro un polo sociale e sportivo per rilanciare il Rione Capodimonte. Ma servono 13 milioni

Giammarco Feleppa 2 mesi fa

Mercato, piazza coperta, giardini, ristorante panoramico e facciate multimediali per promuovere Benevento: ecco la nuova piazza Duomo

Giammarco Feleppa 2 mesi fa

Il progetto: trasformare Apice Vecchia in ‘città del benessere’ con il recupero di antichi mestieri e tradizioni

Dall'autore

redazione 9 ore fa

Airola, piantagione di marijuana nel terreno di casa: torna in libertà 49enne

redazione 10 ore fa

Ponte, incidente sul cantiere dell’Alta Velocità: le precisazioni del Consorzio Telese

redazione 11 ore fa

Ospedale Sant’Agata, la discussione arriva anche nel Consiglio di San Salvatore Telesino

redazione 12 ore fa

Pd: ‘Benevento tra le città dove aumenta di più inflazione e costo della vita. Si crei osservatorio prezzi’

Primo piano

Giammarco Feleppa 8 ore fa

In via dei Mulini ecco il PalaUnisannio: è la prima struttura sportiva dell’ateneo beneventano

redazione 10 ore fa

Ponte, incidente sul cantiere dell’Alta Velocità: le precisazioni del Consorzio Telese

Giammarco Feleppa 11 ore fa

Santa Croce del Sannio chiede a De Luca il commissariamento dell’Ospedale San Pio

Giammarco Feleppa 12 ore fa

Benevento, denominate nove nuove strade. Una ricorderà don Alfonso Del Grosso, primo parroco a Pezzapiana

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content