fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Cautano, mistero nel bosco di Cepino: ritrovato cadavere carbonizzato in un’auto

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

AGGIORNAMENTO 20:30 –  Emergono nuovi dettagli dalle indagini dei carabinieri in merito alla persona ritrovata carbonizzata all’interno di una vettura in località Cepino, nella zona del Monte Taburno, nel territorio di Cautano. E proprio l’auto, una Fiat Punto, è il primo elemento che gli inquirenti stanno utilizzando per identificare il corpo ed iniziare a fare luce su una vicenda dai contorni ancora da definire.

Secondo gli accertamenti, infatti, la vettura è di proprietà di una donna 51enne di Montesarchio. Si tratta della madre del 26enne allontanatosi qualche sera fa, a bordo di una Fiat Punto. Sul giovane, come già detto, erano in corso indagini in merito alla rapina messa a segno lo scorso 10 aprile nel centro caudino, in seguito alla quale aveva perso la vita un 83enne.

A breve, dunque, si potrebbe avere la conferma dell’identità della vittima. Per avere la certezza, però, bisognerà attendere gli esami dei medici legali intervenuti in località Cepino questa mattina. Sono in corso, infatti, le verifiche sul dna del corpo ritrovato in auto. Analisi che scioglieranno i dubbi.

Restano, invece, altri punti da chiarire che dovranno trovare risposta dagli accertamenti della magistratura di Benevento e dal lavoro degli uomini della Compagnia di Montesarchio.
—————————————————————-

Una persona ritrovata carbonizzata all’interno di una vettura. E’ successo questa mattina in località Cepino, nella zona del Monte Taburno, nel territorio di Cautano. Secondo quanto si apprende, il cadavere – completamente irriconoscibile – è al lato guida in una Fiat Punto, distrutta dalle fiamme e parcheggiata in uno slargo del bosco. Sul posto sono a lavoro i carabinieri della Compagnia di Montesarchio, insieme con i colleghi della locale stazione e i militari del Reparto Investigazioni Scientifiche, per risalire all’identità della vittima.

31905651_10211802225432719_8066959222052487168_nNell’utilitaria non ci sono tracce di documenti o elementi riconducibili alla persona deceduta: ogni cosa è stata completamente bruciata dall’incendio. Bisogna dunque attendere gli sviluppi delle indagini, coordinate dal pm Tillo, che ha già disposto le analisi medico-legali per fare chiarezza sulla vicenda.

Da capire anche se possa esserci un collegamento con la scomparsa di un 26enne di Montesarchio, allontanatosi qualche sera fa con una Fiat Punto. Sul giovane erano in corso indagini in merito alla rapina messa a segno lo scorso 10 aprile nel centro caudino, in seguito alla quale aveva perso la vita un 83enne.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 3 settimane fa

Cautano, ecco la nuova giunta: Meoli vice di Gisoldi, nell’esecutivo anche Felato

redazione 1 mese fa

Cautano, stalking ad un 42enne e danni alla sua auto: divieto di avvicinamento per una 45enne

redazione 3 mesi fa

A Cautano si monitoreranno i terremoti: ok all’attivazione di una stazione di rilevamento sismico

redazione 4 mesi fa

Pubblicata la gara d’appalto per il ripristino della strada di Cautano ostruita da una frana

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Frisina e Massimillo prossimi ospiti del coro polifonico Madonna della Libera di Melizzano

redazione 2 ore fa

Benevento, servizio bus anche in alcune contrade: soddisfatti Iannelli, Palladino e Greco

redazione 2 ore fa

FdI Sannio: aderisce Maurizio Bocchino, consigliere comunale di San Giorgio del Sannio

redazione 2 ore fa

Lonardo attacca ancora sul verde pubblico: ‘Si solleciti la Provincia sulla pulizia degli alvei fluviali’

Primo piano

redazione 2 ore fa

Lonardo attacca ancora sul verde pubblico: ‘Si solleciti la Provincia sulla pulizia degli alvei fluviali’

Christian Frattasi 5 ore fa

La cucina italiana incontra quella messicana a Morcone per una esplosione di sapori: show cooking da ‘Mastrofrancesco’

redazione 5 ore fa

A Foiano di Val Fortore istituite le ‘zone a 30 km/h’

redazione 8 ore fa

VIP contro NIP: il sannita Nuzzolo tra i conduttori di ‘The Social Home’, il primo reality show trasmesso sui social network

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content