fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Featured

Guardia Sanframondi, ok della giunta alla cittadinanza onoraria all’enologo Cotarella

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Il Comune di Guardia Sanframondi conferirà la cittadinanza onoraria all’enologo Riccardo Cotarella: la decisione è stata presa dalla giunta comunale titernina dopo la richiesta da parte del consiglio di amministrazione e del collegio sindacale della Cantina Sociale La Guardiense.

Superato tutto l’iter burocratico di valutazione della richiesta, la giunta ha espresso all’unanimità parere favorevole alla concessione del riconoscimento all’imprenditore umbro di fama internazionale che ha apportato con le sue competenze negli anni un contributo fattivo al territorio titernino e alla sua produzione vitivinicola.

La motivazione che si legge nella delibera di giunta pubblicata nella giornata di ieri è legata, infatti, proprio al “personale apporto al miglioramento della qualità della vita e della convivenza sociale conseguente al generoso impegno nel lavoro, nella produzione di beni, nelle professioni, nel commercio nella gestione politica ed amministrativa di istituzioni pubbliche e private”.

Grazie alla sua collaborazione, infatti, la Cantina Sociale La Guardiense è riuscita a produrre non solo vini ma anche spumati dagli standard qualitativi di assoluta eccellenza.

Riccardo Cotarella è uno dei più conosciuti enologi d’Italia la cui consulenza è richiesta da numerose aziende italiane ed estere. Il suo impegno professionale è stato sempre legato alla grande capacità di conoscere e interpretare i territori, recuperandone gli antichi vitigni e ricavandone vini di grande pregio ed eleganza.

Nel 2011 ha ricevuto la laurea Honoris Causa in Agraria dall’Università della Tuscia di Viterbo, dove insegna Viticoltura ed Enologia, proprio “per il suo contributo al progresso tecnico e scientifico nei settori”. E’ accademico aggregato dei Georgofili e dal 2013 è presidente di Assoenologi. Nel 2014 è stato scelto anche come presidente del comitato scientifico per l’allestimento del padiglione del vino italiano a Expo 2015.

Forte anche il suo impegno civile che ha profuso nella formazione di giovani inseriti in comunità di recupero.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 1 giorno fa

Guardia Sanframondi: chiude il rinomato ristorante La Meridiana, fiore all’occhiello della Valle Telesina

redazione 6 giorni fa

Il sindaco di Paupisi Coletta in Campidoglio per il concorso enologico internazionale delle Città del Vino

redazione 1 settimana fa

In Vaticano la presentazione ufficiale dei Riti Settennali di Guardia Sanframondi

redazione 2 settimane fa

Guardia Sanframondi, l’opposizione: “Stretto della Portella, cominciata la demolizione. Ma ora chi paga?”

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Il sindaco di Limatola Parisi: ‘Consiglio comunale unanime per salvare l’ospedale di Sant’Agata de’ Goti’

redazione 2 ore fa

A Faicchio torna “Medievalia”, in programma dal 22 al 25 agosto

redazione 3 ore fa

Sorrentino (NdC): “Critiche da FdI al tentativo d’inciucio FI-Pd, è giusto”

redazione 5 ore fa

Benevento: precipitazioni temporalesche, emanato un avviso sindacale per l’allerta

Primo piano

redazione 2 ore fa

A Faicchio torna “Medievalia”, in programma dal 22 al 25 agosto

redazione 5 ore fa

Benevento: precipitazioni temporalesche, emanato un avviso sindacale per l’allerta

redazione 5 ore fa

Autonomia differenziata, Mastella: ‘Sottoscriverò referendum, è dovere politico e istituzionale’

redazione 5 ore fa

Benevento, lite alla stazione Centrale: foglio di via per tre donne

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content