fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Salute

Glioblastoma, il sannita Iavarone scopre “il meccanismo che toglie il freno al tumore”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Un nuovo passo avanti nella lotta contro il cancro. È stato scoperto il meccanismo che toglie il freno ai tumori, permettendo alle loro cellule staminali di mantenersi in vita e dare origine a nuovi tumori. Pubblicato su Nature, il risultato riguarda per ora il tumore più comune e aggressivo del cervello, il glioblastoma, e si deve al gruppo della Columbia University di New York coordinato dal sannita Antonio Iavarone e Anna Lasorella.

Il glioblastoma è il tumore cerebrale più diffuso e aggressivo che secondo dati Airtum (Associazione italiana registri tumori) fa registrare nel nostro Paese oltre 1.200 casi all’anno. Per questo i ricercatori sono concentrati sulle cause che ne avviano la crescita.

È una scoperta importante, “perché le cellule staminali dei tumori sopravvivono alla chemioterapia e sono le responsabili della riformazione del tumore”, ha detto all’Ansa Iavarone. Perciò capire il meccanismo che le fa sopravvivere è cruciale per trovare farmaci che lo neutralizzino. La scoperta è nata dall’osservazione che quando il tumore si sviluppa non genera tutti i vasi sanguigni necessari per ossigenarsi, ma riesce a crescere con l’aiuto di due proteine: Hif (Hypoxia Inducible Factor) alfa 1 e alfa 2. Queste hanno però un nemico naturale nella proteina, Vhl (von Hippel-Lindau), nota per essere un soppressore dei tumori.

Iavarone e Lasorella hanno scoperto che la proteina Id-2 blocca Vhl, togliendo il freno che limita la crescita dei tumori. “Id2 consente alle cellule più maligne del glioblastoma di adattarsi a condizioni sfavorevoli e continuare a moltiplicarsi”, ha detto Lasorella. Ora la sfida è trovare farmaci capaci di impedire il legame tra le due proteine. (Romina D’Agostino)

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 1 settimana fa

Ricerca contro i tumori: Sannio in prima linea con cooperazione Unisannio-Fatebenefratelli

redazione 3 mesi fa

Pietrelcina, il 26 maggio torna la fiaccolata per i malati oncologici

redazione 5 mesi fa

‘Nanofotonica e Intelligenza Artificiale: sinergia efficace per diagnosticare più velocemente i tumori’

redazione 8 mesi fa

Al Fatebenefratelli si presenta il programma di Oncology Network Center

Dall'autore

redazione 3 ore fa

Frisina e Massimillo prossimi ospiti del coro polifonico Madonna della Libera di Melizzano

redazione 3 ore fa

Benevento, servizio bus anche in alcune contrade: soddisfatti Iannelli, Palladino e Greco

redazione 3 ore fa

FdI Sannio: aderisce Maurizio Bocchino, consigliere comunale di San Giorgio del Sannio

redazione 3 ore fa

Lonardo attacca ancora sul verde pubblico: ‘Si solleciti la Provincia sulla pulizia degli alvei fluviali’

Primo piano

redazione 3 ore fa

Lonardo attacca ancora sul verde pubblico: ‘Si solleciti la Provincia sulla pulizia degli alvei fluviali’

Christian Frattasi 6 ore fa

La cucina italiana incontra quella messicana a Morcone per una esplosione di sapori: show cooking da ‘Mastrofrancesco’

redazione 6 ore fa

A Foiano di Val Fortore istituite le ‘zone a 30 km/h’

redazione 8 ore fa

VIP contro NIP: il sannita Nuzzolo tra i conduttori di ‘The Social Home’, il primo reality show trasmesso sui social network

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content