fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Terna, effettuate le ispezioni aeree su oltre 1.500 km di linee elettriche in Campania: c’è anche il Sannio

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Grazie a una flotta di tre elicotteri predisposti per il monitoraggio della rete elettrica italiana, più della metà degli elettrodotti campani, oltre 1.500 km, sono stati ispezionati da Terna in questi giorni.

La restante parte dei 2.210 km di linee gestite dalla Società in Campania, era già stata oggetto di checkup attraverso il monitoraggio a terra, che ha cosi consentito l’analisi completa dell’intera rete elettrica della regione. Tra le decine di linee aeree monitorate, la Laino – Montecorvino e la Benevento – S. Sofia, due dei nodi strategici della Campania.

Per l’anno 2015 Terna ha investito circa 3 milioni di euro per la manutenzione della rete elettrica campana. Il costante monitoraggio delle linee elettriche è, infatti, una priorità per l’azienda: si pensi che per questa attività Terna investe complessivamente ogni anno oltre 130 milioni di euro. Proprio per la sicurezza delle linee elettriche Terna ha acquistato tre elicotteri dotati di una tecnologia unica al mondo, che consentono una notevole riduzione dei tempi di monitoraggio sulle reti elettriche.

Basti pensare che le ispezioni a terra permettono il controllo giornaliero di circa 5 Km di linee, mentre, l’ispezione aerea consente l’analisi di oltre 120 Km al giorno. Inoltre, grazie alla tecnologia con cui sono equipaggiati gli aeromobili, si può procedere ad analisi mirate e di grande precisione nell’individuazione di eventuali anomalie.

Gli elicotteri di cui Terna si è dotata, sono equipaggiati con “un’attrezzatura” che può garantire un accurato monitoraggio delle linee che vengono sorvolate. Sotto l’aeromobile, infatti, è posizionato uno strumento girostabilizzato detto Gimbal, che racchiude una fotocamera, una video camera HD e una camera a infrarossi controllabili dall’interno. Dentro la cabina, sono posizionati tre monitor che consentono la visualizzazione in tempo reale dei dati provenienti dal giroscopio.

Alla missione di volo seguono poi verifiche dei dati raccolti e tutte le anomalie individuate sulla rete elettrica durante i voli, vengono inserite ed elaborate in un sistema informatico chiamato MBI (Monitoring & Business Intelligence). Tale applicativo, ideato e sviluppato da Terna e oggetto di studio e interesse da parte di tutti i maggiori TSO (Transmission System Operator) europei, riesce a gestire ed elaborare decine di milioni di dati riguardanti le 200.000 campate e sostegni della rete elettrica e consente la gestione “su condizione” della manutenzione, ovvero la pianificazione di futuri interventi solo dove e quando necessario, evitando il dispendio di risorse in interventi inutili.

Per la gestione di questa strumentazione, altamente tecnologica, decine di professionisti provenienti dalle Unità Impianti di Terna dislocate su tutto il territorio nazionale, sono stati sottoposti ad un periodo di addestramento nel polo formativo della Società – allestito per l’occasione con tutte le strumentazioni di bordo dell’elicottero per le varie simulazioni – al termine del quale hanno ottenuto la qualifica di “specialista di ispezione eliportata”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 4 mesi fa

Nuovo elettrodotto Montecorvino-Benevento: Terna presenta esiti consultazione pubblica

redazione 7 mesi fa

Terna, conclusi gli incontri di consultazione pubblica per l’elettrodotto Montecorvino-Benevento

redazione 8 mesi fa

Terna, al via la consultazione pubblica per l’elettrodotto Montecorvino-Benevento

redazione 9 mesi fa

Centraline Terna a Pantano, il comitato di quartiere ringrazia la Provincia e chiede incontro

Dall'autore

redazione 14 minuti fa

Calvi, terremoto nella giunta Rocco: lasciano Parziale e Licciardi

redazione 20 minuti fa

Musica, danza, teatro, letture: al San Vittorino in scena la “Notte del Liceo Classico”

redazione 1 ora fa

Puglianello istituisce le celebrazioni per l’Autonomia del Comune: festa ogni 25 anni

redazione 2 ore fa

FORMEDIL, il 22 aprile il convegno per la “Giornata Mondiale della Sicurezza e della Salute sul Lavoro”

Primo piano

redazione 14 minuti fa

Calvi, terremoto nella giunta Rocco: lasciano Parziale e Licciardi

redazione 20 minuti fa

Musica, danza, teatro, letture: al San Vittorino in scena la “Notte del Liceo Classico”

redazione 3 ore fa

Ospedale Sant’Agata de’ Goti, Cacciano: “Morgante? Polemica sterile, pensiamo a fare squadra per eliminare gap sulla spesa sanitaria”

redazione 4 ore fa

Alla Rocca una short-list per le nomine in enti, aziende, istituzioni e partecipate della Provincia

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content