fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

POLITICA

Udeur: proposta di legge per l’adozione dei libri di testo elettronici

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Una proposta di legge per promuovere in tutte le scuole della Campania l’adozione di libri di testo in formato digitale. L’iniziativa è dei consiglieri regionali dell’Udeur, Sandra Lonardo ed Ugo de Flaviis. ”Abbiamo immaginato – spiega Sandra Lonardo – la creazione di un’apposita Piattaforma informatica regionale sulla quale ‘depositare’ i libri di testo in formato elettronico.

Attraverso l’accesso ‘controllato’ e ‘regolamentato’ alla Piattaforma sara’ possibile consultare in tempo reale, scaricare ed anche stampare i libri scolastici (o parte di essi) accreditati, i testi universitari, le dispense per i corsi di formazione e tanto altro ancora. La nostra proposta di legge – continua Lonardo – perevede un impegno di risorse minimo. La Piattaforma informatica, infatti, potrà essere allocata presso il Centro elaborazione dati del Consiglio regionale, realizzando un considerevole risparmio in termini di risorse umane e di atterzzature digitali. La nostra proposta di legge prevede la possibilità, per le singole scuole, di stipulare convenzioni con società di comuniacazione ed aziende produttrici, per il pagamento delle licenze d’uso agli editori e per ottenere in comodato d’uso (gartuito o a prezzi competitivi) i tablet ed i Pc necessari per la fruizione dei libri elettronici”.
 

E’ previsto (nelle forme da regolamentare) anche l’intervento massivo di sponsor ed il risorso a forme creative di sponsorizzazione. ”I libri – prosegue LOnardo – potranno essere scaricati dalla Piattaforma secondo regole ben precise, a garanzia dei diritti degli autori e degli editori”. Per l’utilizzo (anche on-line) dei libri di testo elettronici i genitori degli studenti delle scuole dell’obbligo potranno utilizzare le normali cedole librarie o altri contributi pubblici per il diritto allo studio, previo accordo con i Comuni e con le scuole interessate. ”La nostra proposta di legge – conclude LOnardo – si propone di creare le migliori condizioni per un’ampia diffusione del libro elettronico. Tra l’altro, nella ricerca di fonti di finanziamento la nostra legge lascia ampi margini di manovra ai singoli istituti scolastici, alle Università, alle altre Istituzioni culturali e formative attive in Campania”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 9 mesi fa

Melizzano, avviata la distribuzione dei buoni libro destinati agli studenti richiedenti

redazione 9 mesi fa

Buoni libro 2015/2016, a Benevento riaperti i termini per il rimborso

redazione 11 mesi fa

Libri scolastici, dal 7 agosto al via le domande per il contributo a Benevento

redazione 12 mesi fa

Fornitura libri scolastici, pubblicato l’avviso per l’accreditamento delle librerie

Dall'autore

redazione 45 minuti fa

Successo a Montesarchio per AperiLoco – Space Edition

redazione 52 minuti fa

Martusciello (FI): “Io candidato Presidente in Campania? Lo hanno chiesto gli elettori”

redazione 57 minuti fa

Carcere, rinnovato Protocollo per la pianificazione del Reparto di Polizia penitenziaria

redazione 2 ore fa

Allarme caldo, la Protezione Civile: “Dalle 14 del 19 giugno e per 66 ore previste ondate di calore, autorità vigilino”

Primo piano

redazione 52 minuti fa

Martusciello (FI): “Io candidato Presidente in Campania? Lo hanno chiesto gli elettori”

redazione 2 ore fa

Allarme caldo, la Protezione Civile: “Dalle 14 del 19 giugno e per 66 ore previste ondate di calore, autorità vigilino”

redazione 2 ore fa

Sannio, caldo estremo in arrivo: giovedì e venerdì attesi picchi fino a 42°C

redazione 4 ore fa

Chiusura notturna Pronto Soccorso di Sant’Agata de’ Goti, il sindaco Riccio: “Inaccettabile”

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content