fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Valle Telesina

Convenzione tra il comune di Telese Terme e il Banco delle Opere di Carità: a 20 famiglie un pacco di generi di prima necessità

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Il Comune di Telese Terme ha sottoscritto una convenzione con il Banco delle Opere di Carità, associazione a carattere nazionale, che ha la sua sede centrale a Caserta e opera fin dal 1993 con lo scopo di raccogliere alimenti, farmaci da banco e prodotti per l’igiene e la loro ridistribuzione a persone indigenti attraverso gli Enti convenzionati.
In virtù di tale convenzione l’ufficio socio-assistenziale del Comune provvederà a stilare una graduatoria, in una fase iniziale, di 20 famiglie per un numero all’incirca di 60 persone che ogni mese potranno ricevere un pacco di generi di prima necessità che consenta alle famiglie che versano in situazioni di disagio, di avere gratuitamente i viveri necessari per un mese.

“Questa Amministrazione – ha dichiarato il Consigliere con delega alle Politiche Sociali Gianluca Serafini – considera le Politiche Sociali un settore strategico su cui su cui fare scelte forti che facciano fronte alle difficoltà economiche in cui versano tanti cittadini . La scelta di distribuire derrate alimentari rappresenta l’inizio di una nuova stagione per le Politiche Sociali a Telese Terme. Gli aiuti mirati ai più bisognosi ci danno la possibilità di razionalizzare il contrasto alla povertà e di utilizzare strumenti più idonei a fronteggiare la crisi economica. Tutto il mondo delle Politiche Sociali in questo Comune è chiamato a voltare pagina rispetto a un passato in cui il disagio economico si gestiva attraverso il favore e mi sembra che oggi siamo decisamente sulla buona strada”.

Tutti gli interessati possono rivolgersi per le informazioni necessarie ed eventualmente presentare la relativa domanda presso l’ufficio socio-assistenziale del Comune entro e non oltre il 30 dicembre 2011.
Anche il Sindaco Pasquale Carofano ha sottolineato come il “venire incontro al fabbisogno alimentare della popolazione è uno dei punti che ci siamo prefissi fin dal giorno del nostro insediamento. Chiudiamo definitivamente con l’improvvisazione ed iniziamo un percorso di aiuto reale ai più bisognosi”.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

Giammarco Feleppa 16 ore fa

Nel week end torna il “Telesia for Peoples”: l’evento di Telese dedicato a DJ, ragazzino americano malato

redazione 2 giorni fa

Alla Fondazione Gerardino Romano di Telese Terme è andato in scena l’incontro ‘Social Network e salute mentale’

redazione 3 giorni fa

Telese Terme verso l’approvazione del SIAD

redazione 1 settimana fa

La Città di Telese Terme consegna l’Obolo Telesino al ministro Matteo Piantedosi

Dall'autore

Giammarco Feleppa 8 ore fa

In via dei Mulini ecco il PalaUnisannio: è la prima struttura sportiva dell’ateneo beneventano

redazione 9 ore fa

Airola, piantagione di marijuana nel terreno di casa: torna in libertà 49enne

redazione 10 ore fa

Ponte, incidente sul cantiere dell’Alta Velocità: le precisazioni del Consorzio Telese

redazione 11 ore fa

Ospedale Sant’Agata, la discussione arriva anche nel Consiglio di San Salvatore Telesino

Primo piano

Giammarco Feleppa 8 ore fa

In via dei Mulini ecco il PalaUnisannio: è la prima struttura sportiva dell’ateneo beneventano

redazione 10 ore fa

Ponte, incidente sul cantiere dell’Alta Velocità: le precisazioni del Consorzio Telese

Giammarco Feleppa 11 ore fa

Santa Croce del Sannio chiede a De Luca il commissariamento dell’Ospedale San Pio

Giammarco Feleppa 12 ore fa

Benevento, denominate nove nuove strade. Una ricorderà don Alfonso Del Grosso, primo parroco a Pezzapiana

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content