fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Truffa telematica. Denunciati due rumeni

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

I Carabinieri di Colle Sannita, dopo quasi due anni di indagini, hanno denunciato due cittadini rumeni per il reato di truffa informatica, compiuta ai danni di un residente del luogo.
L’uomo si era infatti accorto che dopo aver effettuato delle operazioni di home-banking, ovvero delle operazioni “on line” sul suo conto corrente postale, si era ritrovato con un ammanco di quasi novemila euro. Sorpreso e sconcertato, l’uomo si era immediatamente rivolto al locale Ufficio postale, dove si constatava il prelievo telematico di denaro. Accertata la truffa, in quanto il correntista non aveva fatto né autorizzato alcuna operazione per quella cifra piuttosto consistente, veniva presentata una denuncia ai Carabinieri di Colle Sannita, che attivavano le indagini in merito. Con la cooperazione degli Uffici postali interessati, i militari dell’Arma riuscivano a risalire, dopo diversi passaggi, l’iter seguito dal denaro, che aveva come destinazione finale un conto corrente postale cointestato a due cittadini rumeni, ufficialmente domiciliati a Francofonte, in provincia di Siracusa, che ovviamente non erano in alcun modo conosciuti dalla vittima del raggiro. La destinazione finale della somma era avvenuta proprio sul conto dei due, V.N. una donna trentanovenne e un ragazzo ventottenne, M.M., senza precedenti specifici, che lo avevano aperto presso una filiale romana, per poi estinguerlo successivamente. I Carabinieri sono risaliti ai due mediante la copia dei documenti d’identità che un impiegato dell’ufficio postale romano aveva conservato, e che, al termine di alcuni controlli incrociati, sono risultati autentici.
Per effettuare il prelievo, i due “hacker” hanno utilizzato le credenziali e le password del malcapitato, ed operando a distanza, ne sono venuti chiaramente in possesso mediante strumenti di spionaggio informatico, peraltro di altissimo livello qualitativo, tanto da far supporre che, a prescindere dalle specifiche conoscenze tecniche, i due potessero far parte di una banda di ben più vaste proporzioni. I Carabinieri di Colle Sannita, chiedendo ausilio agli altri comandi dell’Arma interessati dalla vicenda, hanno provato a rintracciare i due truffatori, ma nel loro domicilio siculo nessuno li ricorda, ed in ogni caso non sono più presenti. A questo punto l’ipotesi più plausibile è che i due, approfittando del fatto di essere incensurati, siano arrivati in Italia per compiere una serie di truffe, toccando, seppur solo per mezzo di una tastiera di un computer, il piccolo centro sannita, per poi ritornare in patria a godersi il frutto dei loro reati.

 

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

Christian Frattasi 1 settimana fa

A Benevento l’Arma dei Carabinieri celebra i 210 anni. Calandro: ‘Puntiamo su prevenzione. Sannio con dati delittuosità positivi’

redazione 2 settimane fa

Perseguita coniugi per convincere ex amante a tornare con lui: arrestato 47enne

redazione 2 settimane fa

Concorso per il reclutamento di 3852 allievi carabinieri

Antonio Corbo 3 settimane fa

Errori e orrori giudiziari, a Benevento le testimonianze del legale di Tortora e di Beniamino Zuncheddu: “A darmi forza la famiglia e la mia comunità”

Dall'autore

redazione 36 minuti fa

Sant’Agata de’ Goti, Pd e Dei Goti: “Dehors, Attivare un tavolo per la definizione di una proposta regolamentare per l’occupazione di suolo pubblico”

redazione 49 minuti fa

Conservatorio, dal 21 al 23 giugno la Festa Europea della Musica a piazza Roma: Mariella Nava ospite speciale

Christian Frattasi 1 ora fa

Una pizza ‘Made in Sannio’ surgelata e di qualità: la storia di Bottega Russo, azienda che ora punta ai mercati internazionali

Giammarco Feleppa 11 ore fa

Benevento ricorda Esther, vittima della schiavitù della strada: 8 anni fa fu uccisa con 5 colpi di pistola e gettata sui binari

Primo piano

redazione 49 minuti fa

Conservatorio, dal 21 al 23 giugno la Festa Europea della Musica a piazza Roma: Mariella Nava ospite speciale

Christian Frattasi 1 ora fa

Una pizza ‘Made in Sannio’ surgelata e di qualità: la storia di Bottega Russo, azienda che ora punta ai mercati internazionali

Giammarco Feleppa 11 ore fa

Benevento ricorda Esther, vittima della schiavitù della strada: 8 anni fa fu uccisa con 5 colpi di pistola e gettata sui binari

redazione 13 ore fa

Udc: Cesa nomina Antonio Verga commissario provinciale

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content