fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Cittadini

I lavoratori dei Consorzi rifiuti chiedono spiegazioni sul numero di cassintegrati

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Dopo la firma, avvenuta ieri, per la cassa integrazione in favore dei dipendenti dei tre Consorzi rifiuti della provincia sannita, i lavoratori hanno inviato una nota alla stampa sottolineando che:
“La vertenza è stata lunga, tanti sono stati gli articoli che i giornali hanno pubblicato e, come tutti ricorderanno, ci si è sempre riferito a 116 lavoratori. Questa cifra – spiegano – è stata desunta da un documento ufficiale, come il decreto n.958 del 1 dicembre 2009 emesso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, in cui si certificava che i dipendenti dei Consorzi pagati dalla struttura commissariale erano 64 per il Bn1, 45 per il Bn2 e 9 per il Bn3, in tutto 118 unità. Essendo, nel frattempo, deceduti due lavoratori, le maestranze da avviare a cassa integrazione sarebbero 116”.
Nella nota, i lavoratori evidenziano tuttavia che, nel corso del tavolo di trattativa svoltosi ieri, la cassa integrazione è stata richiesta per 127 unità.
Petanto, essi chiedono: “Da dove sono usciti questi undici dipendenti non censiti dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri? Che ruolo rivestono e, soprattutto, che ruolo rivestiranno nella SAMTE?”.
In merito alla questione ed anche al disagio dei lavoratori residenti a Napoli che devono recarsi quotidianamente nella provincia sannita, i firmatari della nota chiedono che se ne discuta approfonditamente nel corso dell’incontro fissato in Prefettura il prossimo 10 settembre.

Annuncio
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Correlati

redazione 2 mesi fa

Air Campania trasferisce veicoli a Ponte Valentino: interviene Mortaruolo (Pd)

Antonio Corbo 5 mesi fa

Che beffa per i lavoratori dei consorzi rifiuti: lo Stato si era impegnato a pagarli ma poi è ‘scomparso’. L’appello a istituzioni e parlamentari: “Fate qualcosa”

redazione 7 mesi fa

Lavoro, dalla Regione 12 milioni per lavoratori di aziende in crisi

redazione 9 mesi fa

Perse la vita in un deposito di contrada Olivola: Benevento ricorda l’operaio Pellegrino Ciotta

Dall'autore

redazione 1 ora fa

Calvi, terremoto nella giunta Rocco: lasciano Parziale e Licciardi

redazione 1 ora fa

Musica, danza, teatro, letture: al San Vittorino in scena la “Notte del Liceo Classico”

redazione 2 ore fa

Puglianello istituisce le celebrazioni per l’Autonomia del Comune: festa ogni 25 anni

redazione 3 ore fa

FORMEDIL, il 22 aprile il convegno per la “Giornata Mondiale della Sicurezza e della Salute sul Lavoro”

Primo piano

redazione 1 ora fa

Calvi, terremoto nella giunta Rocco: lasciano Parziale e Licciardi

redazione 1 ora fa

Musica, danza, teatro, letture: al San Vittorino in scena la “Notte del Liceo Classico”

redazione 5 ore fa

Miasmi, nuova segnalazione: il sindaco dispone controlli e allerta le autorità competenti

redazione 6 ore fa

Fortore, sanzioni a pescherie. Un’attività chiusa per gravi carenze igienico-sanitarie

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content