fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Benevento, nascondeva la cocaina in un terreno condominiale e poi la spacciava: arrestata 25enne

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Nella tarda serata di ieri gli investigatori della Squadra Mobile hanno tratto in arresto una venticinquenne di Napoli, residente in questo capoluogo da diversi anni e già nota alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente del tipo cocaina.
L’arresto scaturisce da servizi mirati alla prevenzione e al contrasto di attività di spaccio di sostanze stupefacenti disposti dal Questore nel territorio di Benevento e provincia.
In particolare, a seguito di attività di controllo del territorio e servizi di osservazione, gli investigatori intuivano che in un quartiere ubicato nella parte alta della città era in atto un’attività di spaccio.

Dopo essersi appostati, in modo da non farsi scorgere, riuscivano a notare la donna mentre era intenta a prelevare qualcosa celata in un terreno condominiale e, subito dopo, allontanarsi a bordo del proprio veicolo. Avendo rilevato il ripetersi di tale comportamento, i poliziotti intervenivano prontamente riuscendo a bloccarla prima che si allontanasse con la propria auto.
A seguito di perquisizione personale e locale, il personale della Squadra Mobile rinveniva una dose di cocaina abilmente occultata nell’abbigliamento della ragazza, mentre, in prossimità del luogo ove era stata vista prelevare lo stupefacente, sono stati ritrovati altri 8 involucri di cocaina, per un peso totale di circa 8 grammi.
Inoltre, nella successiva perquisizione domiciliare è stato rinvenuto e sequestrato anche un bilancino di precisione e circa 800 euro in contanti, in banconote di vario taglio.
Alla luce di quanto emerso, la venticinquenne è stata tratta in arresto in flagranza di reato per l’ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e condotta in Questura per gli adempimenti di rito, al termine dei quali è stata accompagnata presso la propria abitazione e sottoposta agli arresti domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.
La misura eseguita è una misura precautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione, e i destinatari della stessa sono persone sottoposte alle indagini e quindi presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Annuncio

Correlati

Antonio Corbo 3 giorni fa

I 25 anni in toga di Angelo Leone, avvocato penalista: “Certe vicende ti segnano ma in Aula bisogna restare distanti. No a un cliente? I reati non si scelgono”

Antonio Corbo 4 settimane fa

Errori e orrori giudiziari, a Benevento le testimonianze del legale di Tortora e di Beniamino Zuncheddu: “A darmi forza la famiglia e la mia comunità”

redazione 1 mese fa

Benevento, beccato a vendere cocaina nei pressi di un bar: arrestato 26enne

redazione 1 mese fa

Da Baselice a Benevento per partorire: ma la bimba “va di fretta” e nasce alla Guardia Medica di San Marco dei Cavoti

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Wg flash 24 del 19 giugno 2024

redazione 12 ore fa

Castelpagano, Gesesa: “Questa sera servizio idrico sospeso in cinque contrade”

redazione 13 ore fa

Fratelli d’Italia, Massimiliano Marotta nel Coordinamento provinciale

redazione 13 ore fa

Abbate all’attacco dei parlamentari del centrodestra: “Masanielli contro la Regione ma a Roma affamano la sanità pubblica”

Primo piano

redazione 2 ore fa

Wg flash 24 del 19 giugno 2024

redazione 14 ore fa

Telesina, scontro tra auto e camion: ferito poliziotto sannita 38enne

redazione 15 ore fa

Benevento, api salvate e veranda liberata: da Capodimonte storia a lieto fine per la signora Lucia

redazione 15 ore fa

Chiusura notturna del Pronto Soccorso a Sant’Agata, Mastella: “Incidenti e malanni non hanno orari. Così è schiaffo ai territori”

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content