fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Benevento, in carrozzina dopo un incidente. L’appello di Stefano: “Aiutatemi a ricominciare”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

La vita di Stefano si è fermata a inizio estate. Era il 22 giugno, quando un incidente stradale lungo viale degli Atlantici, a Benevento, gli ha causato la frattura della sesta vertebra dorsale, condannandolo in carrozzina.

Una vita completamente stravolta per un uomo che, a 48 anni, si ritrova oggi a guardare al futuro con tanta paura ed incertezze. E soprattutto con la necessità di dover provvedere a suo figlio. Da qui l’appello con una raccolta fondi su GoFundMe.

“Prima del 22 giugno 2023 – racconta – ero dinamico e lavoravo sodo soprattutto per garantire un futuro a mio figlio, sicuro di me, disponibile con tutti ed ero io ad aiutare gli altri. Nonostante la perdita prematura di mio padre ho affrontato la vita con forza lavorando e dedicandomi alla famiglia e soprattutto alle persone più bisognose. Ora però mi sento debole e vulnerabile perché privo della “libertà” e della forza che avevo prima.

Le gambe per me erano indispensabili soprattutto per il lavoro che adesso non potrò più svolgere. Ero un consulente domiciliare – spiega – e ora a 48 anni sono disorientato non potendo più lavorare. In pratica non so cosa “inventarmi” per guadagnare avendo questa disabilità.

Uscirò dall’Unita Spinale del Niguarda, forse, a dicembre, con una paura matta di ciò che troverò fuori di qui. La condizione attuale che non mi fa avere la sicurezza del futuro mi rende infelice. Vorrei avere la possibilità di curarmi con serenità affinché possa recuperare il più possibile e aiutare mio figlio nella crescita e soprattutto negli studi. Dovrò cambiare vita e non ho né la testa ne i mezzi per farlo soprattutto per l’incertezza lavorativa.

Utilizzerò i fondi per cercare le soluzioni migliori al mio problema e supportare il percorso di crescita di mio non potendo più lavorare. Confido in questa raccolta fondi per cercare di ricominciare”, conclude nell’appello.

L’appello di Stefano ha raggiunto i 2.700 euro raccolti. Si può contribuire al link https://gf.me/v/c/4srp/adesso-ho-bisogno-di-chiedere-anche-io

Annuncio

Correlati

redazione 2 mesi fa

Mollica (Schierarsi) lancia raccolta fondi per la messa in sicurezza degli affreschi di Piazza Sabariani

redazione 5 mesi fa

Rugby integrato e disabilità, Rapuano: “Un’idea folle con un obiettivo sociale”

redazione 6 mesi fa

Terremoto in Marocco, l’arcivescovo Accrocca lancia raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite

redazione 7 mesi fa

Raccolta fondi a favore delle donne vittime di violenza: la Nuova Incontri ringrazia

Dall'autore

redazione 9 ore fa

Infrastrutture e mobilità, novità dal focus della Filt Cgil: “Per la ‘Telesina’ inizio interventi previsto in autunno”

redazione 10 ore fa

Parroco a Paupisi, sindaco incontra vescovo: ‘Fiduciosi su risoluzione efficace della Curia. No a polemiche strumentali’

redazione 11 ore fa

San Pio, da oggi cartelle cliniche on line

redazione 12 ore fa

Stati Uniti d’Europa, Vallone: ‘La convention di Più Europa momento di alta politica’

Primo piano

redazione 9 ore fa

Infrastrutture e mobilità, novità dal focus della Filt Cgil: “Per la ‘Telesina’ inizio interventi previsto in autunno”

redazione 12 ore fa

Benevento, colloquio tra Mastella e il presidente Eav su stato lavori riguardanti le infrastrutture ferroviarie

Giammarco Feleppa 14 ore fa

Il ‘Presepe di Dalisi’ sarà restaurato e avrà una collocazione in città grazie all’associazione dell’imprenditore D’Aloia

redazione 15 ore fa

Nanni Russo torna con Mastella: aderirà a ‘Noi di Centro’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content