fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

POLITICA

Ceniccola (FI): ‘Su sanità Mortaruolo è in malafede o ha memoria corta’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“L’on. Erasmo Mortaruolo nel fare sulla stampa un bilancio a metà mandato dell’opera svolta nel Consiglio regionale della Campania – scrive Fiorenza Ceniccola, coordinatrice provinciale di Forza Italia Giovani – si è lasciato andare in una ricostruzione poco veritiera di quanto accaduto in ambito sanitario nel Sannio: “ …abbiamo salvato l’ospedale, conservando il Dea di II livello, dai tagli e dalla riorganizzazione sanitaria dell’allora governo Caldoro, sostenuto dai partiti di centrodestra” e continuando, in tal modo, una falsa narrazione iniziata lo scorso anno in occasione delle elezioni politiche allorquando non esitò a prendere a calci la verità arrivando ad affermare: “Qualcuno dovrebbe ricordare che a chiudere gli ospedali sono stati Caldoro e il centrodestra”.

Una, due menzogne grandi come una casa degne di “mentitori seriali”, per dirla con l’on. Stefano Caldoro, (che con il centrodestra, nell’anno 2010, arrivò alla guida della Regione Campania soffocata dalla monnezza, dai debiti e in mano alle imprenditorie criminali più spietate).

E per dare al “governo Caldoro” ciò che è di Stefano Caldoro – prosegue nella nota – è doveroso ricordare che l’on. Mortaruolo si riferisce al Piano di riorganizzazione della Sanità in Campania preparato, nell’anno 2009/2010, dal manager Zuccarelli e dal Governatore Bassolino e che fu ereditato dal Presidente Caldoro. E per far parlare i fatti è doveroso ricordare che il “governo Caldoro” si guardò bene dal renderlo esecutivo, arrivando a cambiarlo nell’anno 2014 preservando tutti i presidi ospedalieri che il Partito Democratico ed alleati avevano “tagliato”. Solamente per l’ospedale “Maria delle Grazie” di Cerreto Sannita che, nell’anno 2008, era stato “trasferito” nel nuovo ospedale di Sant’Agata de’ Goti (costato una montagna di miliardi di lire alle tasche dei cittadini) da Bassolino e De Mita (con il silenzio-assenso dei colonnelli sanniti) non fu possibile compiere alcun “miracolo”. E però non possiamo non ricordare che fu il Presidente Caldoro a finanziare con il Decreto n.49 del 27/09/2010 e ben 4 milioni di euro la riapertura di questo nosocomio come “Ospedale di comunità”. A tal proposito, non possiamo non rivolgere qualche domanda all’on. Mortaruolo: che fine ha fatto la solenne promessa fatta nel 2020 dal Presidente De Luca in occasione della passeggiata elettorale fatta a Benevento 5 giorni prima dell’apertura delle urne per il rinnovo del Consiglio regionale della Campania: “ il prossimo ottobre riaprirà l’ospedale di comunità di Cerreto Sannita e la riattivazione della struttura ospedaliera porterà anche all’assunzione di 30 infermieri e 30 operatori socio-sanitari” e riportata con squilli di tromba su tutti i giornali locali? Quanto incise quella solenne promessa sul risultato elettorale per il rinnovo del Consiglio Regionale in una provincia caratterizzata da una vera e propria desertificazione economica e sociale?

Restiamo in attesa di un cortese riscontro per dare al “governo Caldoro” e al centrodestra il doveroso riconoscimento di merito. Infine, per quanto riguarda i presunti “tagli alla sanità pubblica effettuati dal centrodestra” è doveroso ricordare a chi mostra di avere memoria corta (e/o in malafede) che i tagli lineari al bilancio del ministero della Salute, più il blocco totale del turnover del settore, più il taglio di 27 mila posti letto negli ospedali fu deciso nell’anno 2012 dal governo presieduto dal professore Mario Monti (dopo aver mandato a casa il Presidente Berlusconi con un complotto politico-finanziario) e proseguito negli anni successivi con Enrico Letta, Matteo Renzi e Paolo Gentiloni, tutti appartenenti e autorevoli rappresentanti del Partito Democratico”, conclude Ceniccola.

Annuncio

Correlati

redazione 11 ore fa

Air Campania trasferisce veicoli a Ponte Valentino: interviene Mortaruolo (Pd)

redazione 1 giorno fa

Fuschini e Iachetta (FI): ‘Venga annullata convenzione con Cautano per condividere segretario: sperpero di denaro pubblico’

redazione 3 giorni fa

San Pio, da lunedì parte il Cup Recall per confermare e disdire prenotazioni di prestazioni specialistiche ambulatoriali

redazione 6 giorni fa

Studio su longevità nel Fortore, Spina ringrazia Asl e Istituto Pascale

Dall'autore

redazione 8 ore fa

Benevento, ad aprile l’Orchestra Filarmonica porta in scena Elio con ‘Il borghese gentiluomo’

redazione 9 ore fa

Niente medici sulle ambulanze? Parisi (Fi) all’attacco: “Da sindaco provo vergogna, da cittadino sono nauseato”

redazione 9 ore fa

Riorganizzazione del servizio 118, il Tribunale dei diritti del Malato: “Bene la disponibilità al confronto, ora il Comitato di Partecipazione”

redazione 9 ore fa

Benevento, salta l’evento con Gabriel Garko. Alla Spina Verde arriva Greg

Primo piano

redazione 8 ore fa

Benevento, ad aprile l’Orchestra Filarmonica porta in scena Elio con ‘Il borghese gentiluomo’

redazione 9 ore fa

Benevento, salta l’evento con Gabriel Garko. Alla Spina Verde arriva Greg

redazione 11 ore fa

Air Campania trasferisce veicoli a Ponte Valentino: interviene Mortaruolo (Pd)

redazione 11 ore fa

Benevento, sequestrati impianto di essiccazione fanghi e 14 container ad azienda per trattamento rifiuti

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content