fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

ECONOMIA

Forum aree interne: nasce l’agenda Giovani ’24-‘26

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Il vero pericolo – dichiara Delio Miotti, consigliere economico di Svimez e ospite del recente Forum delle Aree Interne – è nella poca consapevolezza che le istituzioni manifestano di avere della gravità dello spopolamento di certe aree della Campania non attuando ad esempio strategie e programmi in grado di arrestare l’emorragia demografica, di espandere le attività economiche sia nel settore primario che in quello terziario, la conservazione del patrimonio culturale e la cura dell’ambiente”.

Il Forum 2023 delle Aree Interne si è espresso dunque per un rinnovato impegno civile da parte delle nuove generazioni che possa provocare seriamente le istituzioni sul vero senso dello sviluppo locale, sull’urgenza di progettualità con vista sui giovani e sulla reciprocità come antidoto profondo all’egoismo.

Gli studenti di otto istituti secondari superiori (Guacci, Alberti, Industriale Bosco Lucarelli, Alberghiero Le Streghe, Liceo classico Giannone, Liceo scientifico Fermi di Montesarchio, Liceo classico De La Salle, Liceo classico Virgilio di San Giorgio del Sannio) hanno definito le tracce dei progetti che verranno avviati con l’inizio del nuovo anno scolastico. I più emblematici sono: tutela e vigilanza sull’integrità di monumenti e beni culturali; sperimentazione di cooperative studentesche; mappe turistiche tematiche innovative e integrate; formazione alla cittadinanza attiva; programmi di inserimento nei piani agricoli nazionali; corsi di educazione finanziaria; centri ricreativi scolastici e dialogo tra generazioni; piano di comunicazione sulle buone prassi dei territori; “La città in 15 minuti” con servizi e soluzioni utili e sostenibili; organizzazione degli Open Day della cultura e delle tradizioni locali; iniziative per un maggiore radicamento territoriale dell’offerta universitaria; aggiornamento tecnologico delle reti informatiche per avviare concrete esperienze di lavoro a distanza

Studenti e docenti, affiancati dai componenti del comitato scientifico tra i quali esperti della Strategia nazionale delle aree interne, di Riabitare l’Italia e di Svimez, avvieranno esperienze di partecipazione e di programmazione territoriale (Pnrr Giovani) nel quadro della più generale sfida “Ripartire senza partire”. Si punta infatti a invertire la tendenza ad abbandonare i territori e fare in modo invece che le nuove generazioni diventino motore di comunità pur mantenendo la definizione di cittadini del mondo.

A settembre si terrà un confronto tra studenti e commissario nazionale per la Ferrovia Napoli-Bari, Roberto Pagone, sulle prospettive reali, sulle potenzialità, le criticità, e sull’impatto che l’Alta Velocità potrà avere sulle loro scelte future.

Circa le grandi questioni globali, prime tra tutte la pace e la crisi climatica, sarà formalizzata l’intesa tra il Forum e l’Ambasciata italiana nello Zambia e nel Malawi (aree interne dell’Africa) con il programma “Sannio-Africa – United to Save the Planet” che prevede scambi culturali e iniziative concrete di salvaguarda ambientale.

Annuncio

Correlati

redazione 7 giorni fa

‘Giornata Mondiale del Bambino’, l’invito di Accrocca ai piccoli sanniti: “Festeggiamola assieme a Papa Francesco, c’è il treno speciale da Benevento”

redazione 4 settimane fa

Domenica benedizione delle palme all’Arco di Traiano. A seguire processione e messa in Cattedrale

Marco Staglianò 4 settimane fa

Molisannio nazione da Montevergine ad Agnone

redazione 4 settimane fa

‘Alta velocità: partire, tornare… forse restare’: definiti tema e programma dell’edizione 2024 del Forum delle Aree Interne

Dall'autore

redazione 10 ore fa

San Giorgio del Sannio: il giovane imprenditore Tommaso De Feo candidato con Giovanna Petrillo

redazione 11 ore fa

Polizia Municipale sventa occupazione abusiva di un immobile Acer al rione Libertà

redazione 11 ore fa

Adesioni a Forza Italia: sabato e domenica gazebo a Benevento

redazione 11 ore fa

Due allieve del “Mille e una Nota” di Airola premiate a Baronissi

Primo piano

redazione 11 ore fa

Polizia Municipale sventa occupazione abusiva di un immobile Acer al rione Libertà

redazione 13 ore fa

Unioncamere: per il trimestre aprile-giugno programmate oltre 4mila assunzioni nel Sannio

redazione 15 ore fa

Tocca studentessa durante esperimento di chimica: sospeso per un anno tecnico di laboratorio, accusato di violenza sessuale

redazione 18 ore fa

La mossa del ‘San Pio’: 5 incarichi di lavoro autonomo per evitare la chiusura notturna del Pronto Soccorso di Sant’Agata de’ Goti

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content