fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio

Fortore

‘Via della Fede di San Pio’, l’amarezza del sindaco Mazzone: ‘Progetto non originale, si evitino sterili personalismi’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Un comunicato del 31 maggio ha annunciato l’ingresso di Benevento nella “Via della Fede di San Pio”, un network di cammini che nelle intenzioni di chi lo ha “ideato” dovrebbe congiungere tutti i territori toccati dalla grazia del passaggio di Padre Pio. Ho volutamente posto tra virgolette la parola “ideato” in quanto un utilizzo proprio di tale espressione implica un’originalità che la “Via della Fede di San Pio” non possiede affatto!

Esiste già da 15 anni – scrive Salvatore Mazzone, sindaco di Pietrelcina – un progetto che ha le medesime caratteristiche e che si concretizza ogni estate con un trekking di 3 giorni che accoglie pellegrini da varie parti del mondo: si chiama “La via dei conventi di Padre Pio” ed è stato inserito nell’elenco dei cammini di fede ed itinerari di turismo religioso stilato di recente dalla CEI.

La Via dei Conventi è un’iniziativa partita dal basso, da un’IDEA del pietrelcinese Mario Caruso. Di qui l’obbligo morale, in quanto sindaco di Pietrelcina, di difendere ciò che è nato dal nostro territorio e nel nostro territorio, senza alcun secondo fine.

Appena letto il comunicato del 31, ho subito chiamato Clemente Mastella esprimendogli il dispiacere per la scelta di Benevento nonché la ferma contrarietà di Pietrelcina al progetto “La Via della Fede di San Pio”.

Riteniamo – aggiunge Mazzone – che non possa esistere una via della fede di San Pio senza Pietrelcina, né d’altra parte senza San Giovanni Rotondo e men che meno senza i frati cappuccini e le diocesi coinvolte. Tutti gli attori devono, nel rispetto del messaggio del nostro illustre compaesano, agire in piena concordia e nel rispetto reciproco, innanzitutto marginalizzando chi evidentemente può essere mosso da altri tipi di interesse. Clemente Mastella è del nostro stesso avviso, così come il sindaco di Morcone Luigi Ciarlo.

Pertanto i nostri comuni si muoveranno insieme, nell’interesse del Sannio intero. Fino ad ora, il nostro coinvolgimento è stato limitato ad una richiesta di convenzione da sottoscrivere al buio (senza tra l’altro passare in consiglio comunale) il 16 giugno 2022 a San Giovanni Rotondo. Auspichiamo e rinnoviamo l’invito a camminare insieme, evitando sterili personalismi”, conclude.

Annuncio

Correlati

redazione 5 giorni fa

Pietrelcina, la minoranza spiega i conti comunali con i pacchi di ‘Affari tuoi’: ‘Da noi c’è zero in cassa’

redazione 3 settimane fa

Pietrelcina, Scocca: ‘Problema cani lasciati liberi in zone frequentate va risolto’

redazione 1 mese fa

Pietrelcina, Scocca attacca sulla situazione finanziaria del Comune

redazione 1 mese fa

Pietrelcina cardio protetta, Vallone (FdI): “Benevento prenda esempio”

Dall'autore

redazione 18 minuti fa

Wg flash 24 del 28 settembre 2023

redazione 8 ore fa

Piazza Duomo, cade pezzo di marmo dal ‘Mamozio’: ferito 30enne

redazione 10 ore fa

Oltre 700 studenti per il primo giorno del Social Film Festival Artelesia 2023

redazione 11 ore fa

Danni all’agricoltura, l’assessore Caputo accoglie l’allarme dei sindaci: “Avviate procedure per accertamento danni”

Primo piano

redazione 18 minuti fa

Wg flash 24 del 28 settembre 2023

redazione 8 ore fa

Piazza Duomo, cade pezzo di marmo dal ‘Mamozio’: ferito 30enne

redazione 12 ore fa

Cillo e la filiera Sannio sul podio del The Golden Steak, il Campionato nazionale di cottura di bistecca con l’osso

redazione 13 ore fa

Al ‘San Pio’ scelto il nuovo direttore di Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso: incarico a Maria Gabriella Coppola

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content