fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CRONACA

Associazione camorristica ed estorsioni aggravate: disposta nuova perizia su 54enne di Forchia

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

È stata disposta, dal Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, una nuova perizia sulla capacità di intendere e di volere di Vincenzo Carfora, 54enne di Forchia, difeso dall’avvocato Vittorio Fucci.

Come si ricorderà l’uomo è imputato di associazione camorristica (art.416 bis) e di varie estorsioni aggravate dal metodo camorristico, finalizzato ad agevolare e ad affermare la supremazia del Clan Massaro sul territorio sannita e casertano, dal quale il Carfora è ritenuto personaggio di spicco dagli inquirenti.

In particolare il sannita, insieme ad altre persone, veniva tratto in arresto su ordinanza del GIP di Napoli, a seguito della richiesta della Procura Distrettuale Antimafia, e successivamente scarcerato dal Tribunale del Riesame di Napoli in accoglimento del ricorso dell’Avvocato Vittorio Fucci.

In sede di udienza preliminare, davanti al GUP partenopeo dott. Marcodipo, non ritenne di richiedere il rito abbreviato, che fu scelto dagli altri imputati, per cui fu rinviato a giudizio.

Nell’ultima udienza il Tribunale, accogliendo l’eccezione dell’avvocato Fucci, sulla base della consulenza del dott. Pierluigi Vergineo, ha disposto una nuova perizia sullo stato di capacità dell’imputato, non ritenendo valida la precedente che concludeva per la non incapacità dello stesso.

Pertanto il Tribunale ha dato incarico al nuovo perito, Prof. Alfonso Tramontano, di procedere ed accertare la sussistenza o meno della incapacità del 54enne, a cui conseguirebbe, se accertata, una sentenza di non luogo a procedere.

A Carfora, che annovera precedenti penali, tra gli altri reati viene contestata anche una presunta estorsione, in concorso con altri, aggravata dal metodo camorristico, ai danni di una concessionaria di Paolisi.

Annuncio

Correlati

redazione 2 settimane fa

Pannarano, tentata estorsione con metodo mafioso per i lavori al campo sportivo. Minacce con pistola sul cantiere

redazione 3 settimane fa

Benevento: botte, estorsione e rapina a fidanzata ospitata in casa. Scatta divieto di avvicinamento

redazione 2 mesi fa

Benevento, maltrattamenti ed estorsione in famiglia: 43enne recidivo, torna a casa e minaccia fratello con coltello. Scatta l’arresto

redazione 2 mesi fa

Benevento, maltrattamenti in famiglia ed estorsione ai danni della madre: allontanato figlio 43enne

Dall'autore

redazione 6 ore fa

Valle Caudina, cinque sindaci contro la demedicalizzazione 118: ‘Programma scellerato’

redazione 8 ore fa

Ricci (NdC): “È la Regione che decide sulla demedicalizzazione 118, non la Conferenza dei sindaci”

redazione 8 ore fa

Pago Veiano in festa per il Super Carnevale 2024

redazione 9 ore fa

Miasmi in Città, il Pd Benevento: “Ritardi giganteschi di Asi e Comune”

Primo piano

redazione 6 ore fa

Valle Caudina, cinque sindaci contro la demedicalizzazione 118: ‘Programma scellerato’

redazione 8 ore fa

Pago Veiano in festa per il Super Carnevale 2024

redazione 11 ore fa

Vicenda miasmi, l’Asi predispone programma di controlli con centraline e verifiche al depuratore

redazione 12 ore fa

Riorganizzazione 118, l’Ordine dei Medici: ‘Nostra priorità è salute delle persone’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content