fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

SANNIO

Cerreto Sannita, l’opposizione attacca su mancata consegna degli atti: “Necessario intervento del prefetto”

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“A seguito della segnalazione del nostro gruppo consiliare sul mancato rilascio di atti amministrativi da parte del sindaco Parente è intervenuto il Prefetto di Benevento, Carlo Torlontano, con una dura nota di biasimo verso il sindaco e la segretaria comunale del comune di Cerreto Sannita, chiedendo agli stessi il ripristino della legalità”. Così in una nota diffusa alla stampa il gruppo consiliare di opposizione ‘Cerreto Riparte’.

“La protesta del gruppo di minoranza – spiegano i consiglieri comunali – si è resa necessaria in quanto numerose richieste riguardanti atti di gare di appalto e di pagamenti del comune a terzi venivano sistematicamente eluse da parte degli organi amministrativi del comune. Di qui la nota prefettizia del 17 gennaio scorso che intima a funzionario e sindaco il rilascio degli atti richiesti.

Alla luce di quanto accaduto – attaccano i consiglieri comunali – è lecito porre alcune domande al sindaco ed alla segretaria comunale, la quale, per legge, è anche responsabile della trasparenza degli atti amministrativi. Cosa deve nascondere il sindaco di cerreto tanto da negare il rilascio degli atti alla minoranza? Cosa non devono o possono sapere i consiglieri dell’operato dell’amministrazione? Per quali motivi gli amministratori sono costretti ad adottare un metodo palesemente antidemocratico, illegittimo e non trasparente?

Per quanto ci riguarda – conclude la nota – continueremo a vigilare sugli atti del comune così come abbiamo fatto nell’occasione delle bollette pazze dell’acqua, dove abbiamo costretto l’amministrazione a ritirare le bollette del ruolo 2021. Dobbiamo registrare, inoltre, che questo sindaco, oltre alla riconosciuta inerzia ha conquistato anche un altro primato nella storia politica del paese, quello di essere richiamato dal Prefetto per la sua mancanza di trasparenza. Un primato che avvilisce le antiche tradizioni culturali e storiche di questa comunità. Un doveroso ringraziamento va, infine, al Prefetto per la solerzia e la determinazione del suo agire in difesa della legalità e della trasparenza”. 

Annuncio

Correlati

redazione 2 giorni fa

Benevento, l’opposizione: ‘Settore Urbanistica in tilt, ascoltare SOS dei tecnici’

Marco Staglianò 3 settimane fa

Il Pd non è mai stato così unito e il campo largo senza centro vale il 40 per cento. Elly Schlein sta vincendo

redazione 4 settimane fa

Movimento Lavoratori di AC, Giovanni Pio Marenna eletto nuovo segretario diocesano

redazione 4 settimane fa

Scuola a Cretarossa: Farese, Megna e De Longis chiedono chiarezza sui lavori

Dall'autore

redazione 2 ore fa

Wg flash 24 del 16 aprile 2024

redazione 14 ore fa

Una ‘Rete di Ambasciatori’ nel mondo per promuovere Benevento e il Sannio

redazione 14 ore fa

EmpowerNEET, al via i corsi di Start-up e Imprese Innovative: focus su Social Media Marketing e Digital Branding

redazione 14 ore fa

Orchestra Accademia di Santa Sofia, successo per il concerto con il violoncello di Squitieri

Primo piano

redazione 2 ore fa

Wg flash 24 del 16 aprile 2024

redazione 14 ore fa

Una ‘Rete di Ambasciatori’ nel mondo per promuovere Benevento e il Sannio

Christian Frattasi 14 ore fa

Benevento, protestano i lavoratori della Biblioteca provinciale: ‘Chiediamo l’intervento della Rocca’

redazione 14 ore fa

Benevento, scontro auto-scooter in viale Aldo Moro: due feriti. Diciassettenne in codice rosso al San Pio

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content