fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

ENTI

Gesesa, si dimette il presidente Domenico Russo

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

“Comunico che in data odierna, al termine dell’ultima riunione programmata di Consiglio di Amministrazione dell’anno 2022, ho rassegnato le mie dimissioni dal ruolo di Presidente e componente del Consiglio di amministrazione di GESESA SpA, a distanza di quasi due anni dal 5 gennaio 2021, data della mia prima nomina nel CdA con conseguente elezione a Presidente”. Così in una nota l’avvocato beneventano Domenico Russo.

“Ho preso atto delle procedure in corso finalizzate a pervenire all’affidamento del servizio idrico integrato nella Provincia di Benevento. Tale condizione, unita alle concessioni in scadenza, determina per GESESA la necessità di una gestione strettamente limitata a garantire il servizio ed indirizzata al “passaggio di consegne” con la nuova società che sarà individuata quale gestore unico. Pertanto, in tale contesto, ho ritenuto esaurite le ragioni per le quali avevo deciso di accettare l’incarico. Sono soddisfatto del lavoro svolto. Auguro a tutti noi che questo periodo di transizione, che di fatto tiene bloccata già da tempo la programmazione sul territorio in tema di servizio idrico integrato, sia davvero tanto breve come sostengono gli organi preposti. Organi che spero riusciranno a superare così rapidamente il coacervo di complessità che personalmente intravedo. Nei prossimi anni, in tutti i 78 Comuni della nostra Provincia, ci sarà tanto da fare sia con riferimento alla distribuzione della risorsa idrica che alla depurazione.

Credo – aggiunge Russo – di aver svolto con scrupolo il lavoro che mi era stato richiesto, offrendo il mio contributo a realizzare tutto ciò che spesso abbiamo anche raccontato nel corso di questi due anni con incontri pubblici, conferenze e comunicati stampa. Non sono mancati alcuni momenti di grande difficoltà, provenienti da lontano, per i quali mi sono esposto ed impegnato in prima linea, mettendoci la faccia insieme alla GESESA, per affrontarli nel modo migliore possibile. Ho cercato di spendermi sino all’ultimo giorno su tutti i fronti, non tralasciando nulla e garantendo costantemente la mia presenza ed il mio impegno.


La Società ha superato diverse situazioni complesse presenti al momento del mio insediamento, grazie ad un virtuoso lavoro di squadra e tramite una adeguata riorganizzazione aziendale, ed è stata avviata a quello che dovrebbe essere un fisiologico approdo verso la nuova società in fase di composizione, che diventerà il nuovo soggetto gestore unico del servizio idrico integrato dell’intera Provincia di Benevento.

È stata un’esperienza che mi ha fatto crescere sia in termini professionali che umani. Un impegno costante che ho profuso con spirito di abnegazione e con sentita passione e che ha sempre riempito le mie giornate, anche per non lasciare mai alcun amministratore o cittadino, dei tanti che mi hanno contattato quotidianamente, senza un celere ed efficiente riscontro. Oltre che giornate piene, posso dire serenamente di aver trascorso anche diverse notti insonni.

Ringrazio il Consiglio di Amministrazione, l’Amministratore Delegato, che ha ampiamente dimostrato competenza e dedizione, il Comune di Benevento e gli altri soci pubblici, il Gruppo Acea, nonché tutti gli uomini e le donne di GESESA che, grazie anche a quanto di buono fatto nelle passate gestioni della Società, continueranno ad essere le colonne portanti della gestione del servizio idrico integrato nel nostro territorio anche per il futuro.

Un modello sul quale puntare, seppur con la consapevolezza di doverlo sempre implementare e curare, con quotidiano e puntuale impegno, al fine di tenerlo stabilmente ancorato al rigoroso rispetto delle normative vigenti nonché ad un progresso tecnologico che possa consentire di far fronte adeguatamente ai vecchi e nuovi problemi e alle sfide che ci attendono.

Ringrazio il Sindaco di Benevento per la fiducia che ha riposto nella mia persona. Ringrazio tutti gli altri amministratori locali, sindaci, assessori, consiglieri, per la collaborazione intensa che mi hanno dato l’onore di condividere quotidianamente. Ringrazio i giornalisti e gli operatori dell’informazione per la professionalità e per la garbata attenzione che hanno dedicato a GESESA e al sottoscritto in questi due anni. Ringrazio associazioni, cittadini, esponenti politici che, con rispetto e senso civico, hanno offerto diversi contributi di ragionamento nel tempo, anche sottoforma di legittima critica. Ringrazio tutti coloro che non mi hanno fatto mai mancare parole di stima e di affetto. Ricorderò anche chi ha posto in essere comportamenti non corretti. Tutto rientrerà nel bagaglio di conoscenza e di esperienza.

Per me ha costituito un profondo privilegio – prosegue l’avvocato – quello di offrire il mio impegno nell’interesse dei miei concittadini e del mio territorio, a tutela di un bene pubblico tanto prezioso e fondamentale come l’acqua. Spero che la Città di Benevento ed il Sannio sapranno sempre prendersi cura al meglio della risorsa idrica nell’interesse del territorio che ci ospita e per il bene delle future generazioni, governando i processi o comunque partecipando attivamente agli stessi in modo virtuoso e condiviso, nelle forme e nei limiti consentiti dalla legge, senza subire alcuna imposizione e rifuggendo sempre da ipotesi di gestione inadeguate ed appartenenti a vecchie logiche fallimentari.

Auspico per i prossimi decenni una moderna conduzione del ciclo integrato delle acque basata sui criteri di efficienza, economicità e sostenibilità ambientale. Una gestione seria, competente, rigorosa, generosa di investimenti utili per il territorio, con delle tariffe giuste, che dovranno ovviamente contemplare bonus ed agevolazioni per chi versa in difficoltà, ma che dovranno essere pagate da tutti ed aggiornate quando necessario, seppur del minimo indispensabile, senza ipocrisie demagogiche a volte proprie della politica e secondo i criteri di legge, per consentire di mantenere sempre una gestione in equilibrio economico-finanziario e per garantire un servizio realmente e completamente efficiente. A mio avviso, questi dovranno essere i principi fondamentali da seguire ed attuare, che vanno al di là delle possibili forme di gestione e che dovranno camminare sempre sulle gambe di interpreti credibili ed adeguati.

Sono certo che il Sindaco di Benevento, determinante per la creazione del Distretto Idrico Sannita, e gli altri Sindaci dei Comuni della nostra Provincia, così come i Consiglieri ed il Coordinatore del Distretto, che tanto si sta impegnando, siano ben consapevoli della portata storica del momento cruciale che stiamo vivendo in tema di gestione del servizio idrico integrato e sono fiducioso che sapranno dedicare la massima attenzione nella individuazione delle scelte più adeguate e più condivise. Aiutiamo Benevento ed il Sannio a crescere, tuteliamo i nostri figli, prendiamoci cura del nostro territorio e dell’acqua, il bene pubblico oggi più prezioso, la più importante risorsa del nostro pianeta”, conclude Russo.

Annuncio

Correlati

redazione 13 ore fa

Benevento, martedì mattina tre strade senza acqua per due ore

redazione 18 ore fa

Gesesa: “Lunedì 24 giugno interruzione idrica in via delle Puglie per lavori sulla rete”

redazione 2 giorni fa

A Benevento interruzioni idriche notturne nei prossimi giorni: si inizia nella notte tra venerdì e sabato

redazione 5 giorni fa

Benevento, mercoledì mattina alcune strade senza acqua per due ore

Dall'autore

redazione 10 ore fa

Montefalcone di Val Fortore, c’è la giunta: Coduti vice di Sacchetti, in squadra anche Palazzi

redazione 11 ore fa

Telesina, in fiamme camion carico di farina alle porte di Benevento

redazione 12 ore fa

Uccp San Giorgio del Sannio, il sindaco Ricci ha incontrato Volpe: “Non ci sarà alcuna variazione”

redazione 12 ore fa

Airola, la tela del “Salari” ritorna all’antico splendore

Primo piano

redazione 11 ore fa

Telesina, in fiamme camion carico di farina alle porte di Benevento

redazione 13 ore fa

Pronto Soccorso a Sant’Agata, Mastella chiede incontro a De Luca: “Grave lesione del diritto alla salute, serve risposta concreta”

redazione 14 ore fa

Lampugnale (PI Confindustria): ‘La crescita passa per la maggiore produttività di imprese e sistema territoriale’

redazione 15 ore fa

Sannio, week end soleggiato: caldo estremo fino a sabato, più fresco da domenica

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content