fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CULTURA

Fidapa e Comune portano in scena ‘Voci di Donne’ con una amara riflessione sulla guerra

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Al via stamattina, presso l’auditorium Sant’Agostino e in concomitanza con i tradizionali festeggiamenti dell’8 marzo, la settima edizione di ‘Voci di Donne’, manifestazione proposta dalla Fidapa in collaborazione con l’assessorato alle politiche sociali del Comune di Benevento e patrocinata dall’Università degli studi del Sannio.

Il progetto artistico, da sempre finalizzato a celebrare figure femminili riuscite a distinguersi nel tempo per il coraggio delle proprie scelte, è stato curato da Carmen Castiello, presidente della Fidapa, per la regia di Linda Ocone, e ha visto partecipare l’orchestra del liceo musicale ‘Guacci’, diretta dal maestro Debora Capitanio, e il presidio scolastico di Libera ‘Don Peppe Diana’.

Tre le donne a cui è stata dedicata la settima edizione della kermesse: Silvia Ruotolo e Lea Garofalo, vittime innocenti delle mafie, e Felicia Bartolotta Impastato, madre di Peppino. Sul palco le artiste del Centro Studi Danza ‘Carmen Castiello’, impegnate in una doppia sessione di musica e danza.

Non solo libere espressioni artistiche. L’evento è stato anche e soprattutto un invito a riflettere sul delicato scenario bellico e sul coinvolgimento emotivo delle nuove generazioni.

”Il messaggio che vogliamo lanciare è particolarmente profondo – commenta la Castiello -. Se a tenere le redini di determinate situazioni fosse stata una donna, probabilmente non avremmo mai sentito parlare di conflitto, poiché il genere femminile tende a custodire la vita e preservare i propri figli da ogni forma di violenza. I più giovani vivono il momento con malinconia mista a rassegnazione – l’allarme lanciato dalla presidente della Fidapa – Occorre riflettere e indurli ad una maggiore speranza verso il futuro”.

A spendere parole di elogio per la manifestazione, infine, è l’assessore alle politiche sociali Carmen Coppola, in prima linea nel promuovere ogni iniziativa volta a tutelare le pari opportunità.

”Doveroso porre l’accento sull’impegno delle donne capaci di scrivere pagine di storia della realtà locale – le parole dell’assessore -. Il Comune di Benevento può vantare una quota rosa dinamica e propositiva, e in tal senso abbiamo in cantiere diverse iniziative finalizzate a garantire parità di genere e di opportunità”.

Annuncio

Correlati

Christian Frattasi 1 settimana fa

Benevento, i laboratori di danza aprono ‘Struscio di Streghe’ in centro. Gran finale domenica al Teatro Romano

redazione 1 mese fa

Coppola: “No al cancan politico-mediatico: Mastella è stato Ministro del Lavoro, assurdo impartirgli lezioni di cultura istituzionale”

redazione 2 mesi fa

Reportages Storia & Società, a Benevento la conferenza d’apertura ‘Donne e giornalismo’

redazione 2 mesi fa

L’Unisannio aderisce alla campagna europea promossa dalla Rai “No Women No Panel – Senza donne non se ne parla”

Dall'autore

redazione 1 ora fa

Wg flash 24 del 16 luglio 2024

redazione 12 ore fa

Sanità, Lonardo (FI) attacca De Luca e Mastella: ‘Presto class action contro di loro’

redazione 13 ore fa

Vitulano, lutto cittadino per la scomparsa del vice sindaco Daniela De Maria. Scarinzi: ‘Perdiamo un fiore raro’

redazione 13 ore fa

Valzer di dirigenti scolastici a Benevento e nel Sannio: Marro all’Industriale, Falzarano alla Sant’Angelo a Sasso, Melillo alla Pascoli

Primo piano

redazione 1 ora fa

Wg flash 24 del 16 luglio 2024

redazione 13 ore fa

Vitulano, lutto cittadino per la scomparsa del vice sindaco Daniela De Maria. Scarinzi: ‘Perdiamo un fiore raro’

redazione 13 ore fa

Valzer di dirigenti scolastici a Benevento e nel Sannio: Marro all’Industriale, Falzarano alla Sant’Angelo a Sasso, Melillo alla Pascoli

redazione 13 ore fa

Mastella: “Boom di nascite all’ospedale San Pio: bel segnale di speranza che induce ottimismo”

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content