fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

CULTURA

Grattacieli e innovazione, la sannita Offtec protagonista al concorso internazionale ‘Skyhive’

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Riconoscimento prestigioso per la sannita Offtec, giovane società di ingegneria e architettura, fondata e presieduta dall’architetto beneventano Flavian Basile, che basa il proprio sviluppo sulla continua evoluzione e crescita delle proprie competenze attive nella progettazione integrata con specifiche competenze in strutture, infrastrutture e building.

L’azienda ha ricevuto la menzione d’onore al noto concorso internazionale Skyhive 2020, che invita annualmente studenti e professionisti a ridefinire il concetto di edificio altro contemporaneo ideando torri all’avanguardia che rompano gli schemi degli skyline del mondo intero: una competizione pensata come una piattaforma di scambio nella quale esaminare le relazioni tra grattacieli e mondo naturale, comunità e città.

“Aver ricevuto la menzione d’onore per un premio prestigioso come lo SKYHIVE 2020 – afferma il fondatore Basile – mi entusiasma molto, non solo per l’elevata competizione, ma anche perché dimostra come una giovane realtà con tanto entusiasmo ed idee come la OFFTEC può e riesce ottenere risultati straordinari. Quello che rende questo progetto rivoluzionario ancor prima delle tecnologia è l’idea che sta alla base dove l’infrastruttura diventa  il mezzo per realizzarla”.

A riscuotere tanti consensi è stato il  progetto dal titolo ‘Loop in the sky’, che riguarda un edificio ibrido, a metà tra architettura e infrastruttura. “Progettato per essere capace di produrre energia e spazi sociali, – aggiunge Basile – è creato per la comunità, integra al suo interno funzioni pubbliche e allo stesso tempo contiene tecnologie capaci di produrre energia. Il concept nasce da un disegno computazionale basato su un’architettura parametrica. Un progetto computazionale permette di modificare i parametri alla base del disegno per dar vita a un processo di ricerca capace di ottimizzare le relazioni spaziali al meglio e di espandere la superficie utile per la produzione di energia. La ricerca formale ha indirizzato il progetto verso una struttura iperbolica con una pianta circolare che sa sfruttare al meglio la produzione energetica”.

La sommità dell’edificio – alto 280 metri – è dedicata alla produzione di energia: qui sono localizzate tutte le tecnologie innovative che producono energia sostenibile. L’innesto delle tecnologie sostenibili si ha già nella parte centrale dell’edificio, da cui parte una facciata verde costituita da un Sistema BPV usato come risorsa di energia rinnovabile. BPV sfrutta un processo naturale di fotosintesi per generare energia elettrica. In sommità invece sono localizzate le tecnologie che sfruttano l’energia del sole e del vento: un sistema fotovoltaico e un Sistema di turbine eoliche.

Annuncio

Correlati

redazione 3 giorni fa

A Cagliari la sannita Offtec vince concorso di progettazione dell’Hub sportivo intelligente del Parco di Monte Claro

redazione 1 settimana fa

Architettura, anche una sannita nel team italiano premiato per dare un volto nuovo a Barcellona

redazione 4 settimane fa

Studenti del Telesi@ vincono Concorso Nazionale “Giovani Astronomi e Telescopio Nazionale Galileo”

redazione 2 mesi fa

La sannita Offtec Progetti disegna il nuovo profilo urbano di San Giovanni Teatino

Dall'autore

redazione 9 ore fa

Infrastrutture e mobilità, novità dal focus della Filt Cgil: “Per la ‘Telesina’ inizio interventi previsto in autunno”

redazione 10 ore fa

Parroco a Paupisi, sindaco incontra vescovo: ‘Fiduciosi su risoluzione efficace della Curia. No a polemiche strumentali’

redazione 12 ore fa

San Pio, da oggi cartelle cliniche on line

redazione 12 ore fa

Stati Uniti d’Europa, Vallone: ‘La convention di Più Europa momento di alta politica’

Primo piano

redazione 9 ore fa

Infrastrutture e mobilità, novità dal focus della Filt Cgil: “Per la ‘Telesina’ inizio interventi previsto in autunno”

redazione 13 ore fa

Benevento, colloquio tra Mastella e il presidente Eav su stato lavori riguardanti le infrastrutture ferroviarie

Giammarco Feleppa 14 ore fa

Il ‘Presepe di Dalisi’ sarà restaurato e avrà una collocazione in città grazie all’associazione dell’imprenditore D’Aloia

redazione 15 ore fa

Nanni Russo torna con Mastella: aderirà a ‘Noi di Centro’

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content