fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

PRIMO PIANO

Moiano: a Luzzano c’è Gragnaniello per festeggiare Sant’Antonio da Padova

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

Un grande artista è in arrivo a Luzzano di Moiano per i festeggiamenti di Sant’Antonio da Padova che si terranno dal 21 al 24 agosto. Si tratta di Enzo Gragnaniello, cantautore napoletano che ha lasciato un segno indelebile nella musica italiana anche grazie a tante collaborazioni di spessore come quelle con Mia Martini, James Senese, Ornella Vanoni, e che mercoledì 21 agosto interpreterà tutti i suoi grandi successi dalle 21:30 in una Piazza San Nicola (ingresso gratuito) che si annuncia gremitissima. Sarà lui ad aprire il programma civile di un appuntamento tanto sentito e atteso da tutto il popolo luzzanese.

Il Comitato Festa, da quest’anno guidato da Giovanni Amoriello, non ha lasciato nulla al caso in una quattro giorni ricca di eventi con concerti bandistici con protagonisti la Banda Città di Airola, la Banda Città di Ailano di Caserta e la pluridecorata Banda Città di Francavilla Fontana.

Nel corso delle varie serate saranno allestiti stand enogastronomici per permettere a tutti i visitatori di vivere fino in fondo la fede e l’entusiasmo della comunità luzzanese. L’avvicinamento al momento più atteso dell’anno, ha visto anche tanti eventi collaterali che hanno riscosso grossi consensi, premiando l’ottimo lavoro di un comitato giovane, lungimirante e attento a tutte le esigenze del paese.

Nel programma religioso il momento più atteso dai fedeli è previsto per venerdì 23 quando, alle 17:00, Padre Pasquale Gravante guiderà la tanto attesa e sentita Santa processione della statua di Sant’Antonio da Padova tra le vie del paese con tutti i fedeli che attendono con devozione il passaggio. A chiudere l’edizione 2019 della festa sarà uno spettacolo di fuochi pirotecnici.

Quello che Luzzano vive ogni anno è un appuntamento che conferma l’affetto dei fedeli con tanti emigranti che rientrano in paese proprio per omaggiare Sant’Antonio da Padova. Una tradizione da custodire gelosamente e continuare a tramandare di generazione in generazione come è stato fatto fino ad ora.

Annuncio

Correlati

redazione 2 giorni fa

Concerti a Benevento e nel Sannio: il calendario degli eventi estivi già annunciati

redazione 4 giorni fa

Dalla novena a Michele Zarrillo: Foiano di Val Fortore festeggia l’amatissimo San Giovanni Eremita

redazione 4 giorni fa

Conservatorio, dal 21 al 23 giugno la Festa Europea della Musica a piazza Roma: Mariella Nava ospite speciale

redazione 6 giorni fa

L’Orchestra Sirio protagonista in Toscana

Dall'autore

redazione 14 minuti fa

Wg flash 24 del 19 giugno 2024

redazione 11 ore fa

Castelpagano, Gesesa: “Questa sera servizio idrico sospeso in cinque contrade”

redazione 11 ore fa

Fratelli d’Italia, Massimiliano Marotta nel Coordinamento provinciale

redazione 11 ore fa

Abbate all’attacco dei parlamentari del centrodestra: “Masanielli contro la Regione ma a Roma affamano la sanità pubblica”

Primo piano

redazione 14 minuti fa

Wg flash 24 del 19 giugno 2024

redazione 12 ore fa

Telesina, scontro tra auto e camion: ferito poliziotto sannita 38enne

redazione 13 ore fa

Benevento, api salvate e veranda liberata: da Capodimonte storia a lieto fine per la signora Lucia

redazione 14 ore fa

Chiusura notturna del Pronto Soccorso a Sant’Agata, Mastella: “Incidenti e malanni non hanno orari. Così è schiaffo ai territori”

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content