fbpx
Connettiti con noi
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio
Annuncio

ENTI

Sant’Agata de’ Goti, definita la nuova programmazione per l’ospedale: ecco le novità

Pubblicato

su

Ascolta la lettura dell'articolo

In merito alla programmazione delle funzioni del presidio ospedaliero “Sant’Alfonso Maria dei Liguori” di Sant’Agata dei Goti, su iniziativa del presidente Vincenzo De Luca, si è riunito questa mattina presso la Direzione Generale Tutela della Salute, il Tavolo Tecnico composto dal Direttore Generale Tutela della Salute, Antonio Postiglione, dal Direttore Generale AORN San Pio, Renato Pizzuti, dalla Dirigente Staff T.O., Antonella Guida, dal Direttore Sanitario dell’AORN “San Pio”, Giovanni Di Santo. Presenti il sindaco di Sant’Agata dei Goti, Carmine Valentino, il consigliere regionale Erasmo Mortaruolo, vice presidente della VIII Commissione del Consiglio Regionale, il vice presidente del Consiglio Comunale di San’Agata dei Goti, Angela Ascierto ed il consigliere comunale capogruppo di opposizione Luigi Di Nuzzi.

863f2971-9f60-4899-aa9a-bb5d2e1721ddNell’ampia discussione sono state rappresentate le richieste della Comunità di Sant’Agata dei Gori, formalizzate in Consiglio Comunale Consiglio. E precisamente: riprogrammazione del P.O. Sant’Agata dei Goti quale presidio ospedaliero della ASL Benevento; riconfigurazione dello stesso quale Pronto Soccorso di base ai sensi del DM 70/15; attivazione Polo Oncologico; programmazione di un Punto nascita.

Il Tavolo Tecnico, tenuto conto dei vincoli normativi e delle richieste territoriali, ha definito la configurazione del presidio che verrà proposta al Commissario ad Acta.

Il presidio ospedaliero di Sant’Agata dei Goti viene riprogrammato come Pronto Soccorso di base dotato delle seguenti discipline: Medicina generale, Chirurgia generale e Ortopedia. Si conferma altresì la programmazione delle discipline di Lungodegenza e Riabilitazione.

Inoltre si prevede di dotare il presidio delle seguenti discipline accessorie: Rianimazione; Cardiologia a supporto delle discipline mediche e chirurgiche del presidio; Oncologia per le chemioterapie ed i follow up dei pazienti trattati chirurgicamente presso i nodi della Rete Oncologica. La programmazione di un nuovo acceleratore lineare completerà il percorso terapeutico dei pazienti oncologici con la radioterapia. Un ambulatorio di Terapia del dolore soddisferà il bisogno assistenziale complementare del territorio.

Tutte le maggiori specialità con disciplina collocate al Presidio Rummo, infine, svolgeranno sul presidio Sant’Agata una attività ambulatoriale.

LE REAZIONI –  “Dopo aver fatto bocciare in aula la nostra mozione e dopo aver spento sul nascere ogni nostro atto o iniziativa istituzionale con la quale chiedevamo alla giunta di riprogrammare l’ospedale di Sant’Agata dei Goti come pronto soccorso di base, dopo interrogazioni rimaste senza risposta da oltre 1 anno, e dopo aver puntualmente stigmatizzato le nostre proposte e i nostri appelli affinché non si sguarnisse il territorio sannita di un presidio così importante per garantire il diritto all’assistenza a migliaia di cittadini, oggi De Luca, con un clamoroso passo indietro, ha annunciato che farà esattamente quello che chiedevamo. Dopo aver addirittura minacciato e offeso il nostro ministro, in difficoltà per il nostro fiato sul collo e soprattutto per le proteste di numerosi residenti che vanno avanti da mesi, il governatore pare che intenda rimettere mano alla programmazione per realizzare tutto ciò che, accanto ai cittadini, andiamo invocando da mesi”. Così la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle, Valeria Ciarambino.

“Giova ricordare – sottolinea Ciarambino – che una nostra mozione del maggio scorso fu bocciata, tra gli altri, dal consigliere Mortaruolo, oggi seduto indegnamente e senza averne alcun diritto al tavolo tecnico regionale. Terremo alta la guardia affinché quanto stabilito oggi venga portato a compimento e non si tratti dell’ennesima manovra elettorale a cui De Luca ci ha abituato”.

“Se il Piano Ospedaliero per Sant’Agata de’ Goti era ottimo, – scrive la senatrice di Forza Italia, Sandra Lonardo – non si capisce perché sia stato modificato solo ora; se viceversa non lo era, come noi abbiamo sempre sostenuto, mi chiedo perché, ripetutamente ed ostinatamente, e con sgradevole scorrettezza istituzionale, lo si è tenuto in piedi? A questo punto l’autore del Piano Ospedaliero deve solo dimettersi per coerenza e per dignità.

Inusuale poi, e di mera propaganda, la delegazione che si è recata a Napoli. Nessuna comunicazione né al Sindaco di Benevento, che, come Presidente dell’Assemblea dei Sindaci, si era, con gli altri, speso per una soluzione alternativa che evitasse la morte del nosocomio santagatese. Propaganda era l’enfasi pre-elettorale con cui si fecero credere cose non vere un anno fa, propaganda, mera propaganda, oggi, a pochi giorni dalle elezioni comunali”.

Annuncio

Correlati

redazione 1 ora fa

Demedicalizzazione 118, Piazza: ‘Nessuna risposta dell’Asl, Associazioni sollecitano ancora Mastella’

redazione 3 giorni fa

Sant’Agata de’ Goti, Pd e Dei Goti: “Dehors, Attivare un tavolo per la definizione di una proposta regolamentare per l’occupazione di suolo pubblico”

redazione 5 giorni fa

UCCP San Giorgio del Sannio, Bocchino: ‘Il sindaco Ricci dimostri di essere dalla parte dei cittadini’

redazione 1 settimana fa

Incendi boschivi, dal 15 giugno periodo di grave pericolosità: ecco i divieti e le misure da rispettare

Dall'autore

redazione 28 minuti fa

Allarme caldo, la Protezione Civile: “Dalle 14 del 19 giugno e per 66 ore previste ondate di calore, autorità vigilino”

redazione 1 ora fa

Sannio, caldo estremo in arrivo: giovedì e venerdì attesi picchi fino a 42°C

redazione 1 ora fa

Demedicalizzazione 118, Piazza: ‘Nessuna risposta dell’Asl, Associazioni sollecitano ancora Mastella’

redazione 2 ore fa

Chiusura Ps del Sant’Alfonso Maria de’ Liguiori, Pd e Dei Goti scrivono al Prefetto: “Pronti ad adire le vie legali”

Primo piano

redazione 28 minuti fa

Allarme caldo, la Protezione Civile: “Dalle 14 del 19 giugno e per 66 ore previste ondate di calore, autorità vigilino”

redazione 1 ora fa

Sannio, caldo estremo in arrivo: giovedì e venerdì attesi picchi fino a 42°C

redazione 3 ore fa

Chiusura notturna Pronto Soccorso di Sant’Agata de’ Goti, il sindaco Riccio: “Inaccettabile”

redazione 3 ore fa

Al ‘San Pio’ un avviso per il conferimento di incarichi personale medico al pronto soccorso per codici minori

Copyright © 2023 Intelligentia S.r.l.

Skip to content